Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaEconomiaEconomia › «Meridiana, nessuna volontà a risolvere problemi»
S.A. 28 ottobre 2014
Dura reazione del coordinatore nazionale della Fit-Cisl per il Trasporto aereo, sull’esito della riunione di ieri presso il Ministero del Lavoro tra il Ministro Giuliano Poletti, i vertici di Meridiana e le parti sociali
«Meridiana, nessuna volontà a risolvere problemi»


OLBIA - «La decisione presa dall’azienda già venerdì scorso, diramata a mezzo stampa e confermata al ministero, non prendendo atto di quanto fatto finora, ovviamente cambia lo scenario della vertenza; è evidente che non c’è mai stata volontà vera di risolvere il problema, fin dall’inizio». Con queste parole Emiliano Fiorentino, coordinatore nazionale della Fit-Cisl per il Trasporto aereo, commenta l’esito della riunione di ieri presso il Ministero del Lavoro tra il ministro Giuliano Poletti, i vertici di Meridiana e le parti sociali [LEGGI].

«Ci troveremo a breve a gestire la fase successiva all’apertura formale della procedura che, come da riferimenti di legge, dovrà essere espletata in sede aziendale. Rimane rammarico e indignazione per la netta chiusura da parte di Meridiana, che si disinteressa del destino dei suoi dipendenti, nonostante gli sforzi messi in campo da parti sociali e istituzioni» prosegue Fiorentino.

«D’altronde se non basta neanche l’appello del Pontefice è evidente con chi abbiamo a che fare. Da parte nostra continueremo a seguire la vertenza in tutte le sedi vigilando con estremo rigore su tutti i passaggi che la legge prevede» conclude.
Commenti
22:48
Approvato il disegno di legge che modifica l´articolo 3 della Finanziaria del 2016 (legge 6) come indicato dalla sentenza della Corte Costituzionale seguita all´impugnazione da parte del Governo
15:17
Il senatore del Partito democratico, Silvio Lai interviene sulla centrale di Fiumesanto: «I lavori di demolizione e bonifica dei gruppi 1 e 2 nella centrale di Fiumesanto se non sono fermi procedono con grande ed incomprensibile lentezza, a meno di un anno dalla scadenza delle autorizzazioni»
27/2/2017
Potranno essere finanziate tra le 1400 e le 2000 domande, con l’attivazione di prestiti che mediamente ammonteranno tra i 30 e i 50mila euro. Oggi la firma a Villa Devoto tra il presidente della Regione e il direttore generale del Banco di Sardegna
© 2000-2017 Mediatica sas