Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaLavoro › Meridiana, al via procedura mobilità
S.A. 27 ottobre 2014
La procedura di mobilità per 1.634 lavoratori di Meridiana dovrebbe iniziare già oggi. Critiche dalla Filt Cgil all´operato del Governo
Meridiana, al via procedura mobilità


OLBIA - L'apertura della procedura di mobilità per 1.634 lavoratori di Meridiana dovrebbe iniziare già oggi. Nei prossimi 30 giorni azienda e sindacati dovrebbero fare una serie di incontri tecnici per discutere dei punti della proposta fatta dal ministro Poletti. L'azienda dovrebbe poi ridurre di 268 il numero degli esuberi arrivando così a 1.366. Per gli esuberi dovrebbe poi essere richiesta l'estensione da tre a cinque anni della mobilità, come avvenuto per Alitalia.

La decisione di revocare la sospensione della procedura di mobilità, ha di fatto concluso la fase che era stata aperta dall'intervento interministeriale con l'ultimo incontro avvenuto oggi. «Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, insieme con le rappresentanze delle Regioni, hanno confermato la propria disponibilità ed il proprio impegno a proseguire nell'azione per limitare le conseguenze negative della vertenza, anche continuando ad affiancare le parti nella fase successiva del confronto» si legge in una nota diramata dal Ministero del lavoro la termine dell'incontro su Meridiana.

«E' assordante il silenzio del Ministro dei trasporti Maurizio Lupi» ha detto il delegato Filt-Cigl, Massimiliano Marchesi al termine dell'incontro al Ministero del lavoro. Marchese ha spiegato che nella vertenza «si è affrontata solo la gestione degli esuberi e non si è provato a rivedere il sistema complessivo del trasporto aereo che sta venendo regalato all'estero». Marchese ha anche sottolineato che Meridiana «sta facendo macelleria sociale facendo una bad comapny con il 90% dei licenziamenti» I lavoratori hanno presidiato anche stamane la sede di via Flavia a Roma, dove si è svolto il vertice.
Commenti
18:56
Rispondere al profluvio di comunicati imprecisi che arrivano dal centrodestra è un lavoro tanto noioso quanto inutile, ma quando tali comunicati finiscono per produrre informazioni errate e dannose per i cittadini non ci si può esimere dalla risposta
16/10/2017
Dura presa di posizione di Desirè Manca e Maurilio Murru in riferimento alla mancanza di comunicazione fra Sassari e Cagliari a discapito dei lavoratori: «Una pec della Regione Sardegna arriva al Comune di Sassari e nessuno la apre ma, soprattutto, nessuno si preoccupa del fatto che a Cagliari ad un tavolo di discussione così importante che affronta i temi del lavoro non c’è Sassari. Nessuno dice niente, nemmeno una telefonata. Ogni commento è superfluo, ma il fatto è grave, molto, e merita una spiegazione, subito»
15/10/2017
Convegno promosso dalla Diocesi di Alghero-Bosa in preparazione alla Settimana Sociale dei Cattolici che si svolgerà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre
16/10/2017
Il direttore generale dell’Agenzia, Massimo Temussi precisa che «la riapertura del Centro per l’impiego a Porto Torres è l’ennesimo tassello nella riorganizzazione del sistema di politiche attive per il lavoro che l’Aspal ha intrapreso dalla sua nascita, con la legge 9 del maggio dello scorso anno, che ha racchiuso sotto una gestione unitaria, con la regia regionale dell’Agenzia, tutti gli uffici territoriali del lavoro»
16/10/2017
Sabato, i lavoratori della miniera di bauxite hanno raggiunto gli operai del Geoparco che occupano il tetto di San Nicola da cinque giorni. L´incontro fra i due presìdi di protesta unisce due vertenze fondamentali per il territorio
© 2000-2017 Mediatica sas