Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaTurismoTurismo › Crocieristi a Olbia: le guide turistiche sono studenti
S.A. 3 marzo 2015
Dall´11 marzo al 10 novembre prossimo, i ragazzi dell´Istituto Tecnico Commerciale e per il Turismo Dionigi Panedda di Olbia saranno in prima linea per accogliere le centinaia di migliaia di passeggeri in arrivo al porto dell´Isola Bianca
Crocieristi a Olbia: le guide turistiche sono studenti


OLBIA - Dall'11 marzo al 10 novembre prossimo, i ragazzi dell'Istituto Tecnico Commerciale e per il Turismo Dionigi Panedda di Olbia saranno in prima linea per accogliere le centinaia di migliaia di passeggeri in arrivo al porto dell'Isola Bianca. La squadra indosserà maglie verdi con il logo "Hello Olbia!" o costumi tipici della tradizione isolana.

L'auspicio è ripetere e superare i numeri dello scorso anno: nel 2014 si erano occupati dei croceristi di 84 navi, senza sosta, dal 2 aprile al 29 dicembre. Ma, questa volta, oltre al supporto dei docenti e dell'Autorità Portuale, a fare da tutor ci saranno le guide turistiche rappresentate dalle due principali associazioni di categoria: A.R.G.T.S. (Associazione Regionale Guide Turistiche Sardegna) e A.GU.S. (Associazione Guide della Sardegna).

Iniziativa, questa, nata dall'incontro tra Port Authority, Istituto Superiore e Guide Turistiche. Prima dello scalo inaugurale della Hamburg, previsto l'11 marzo ad Olbia, le guide svolgeranno alcune lezioni frontali in classe sulla deontologia professionale della categoria, con riferimento alle norme e all'approccio al lavoro; sull'accoglienza e sulle diverse forme di turismo; sulla conoscenza e sulle particolarità del territorio in cui tali figure professionali si trovano ad operare e, infine, alcuni approfondimenti sulla storia di Olbia.
Commenti
23/5/2017
La promozione si applica sulle linee Livorno-Olbia, Civitavecchia-Olbia e Civitavecchia-Porto Torres, se la prenotazione viene effettuata da 7 giorni prima della partenza ed entro il 30 giugno
24/5/2017
«Sono numeri positivi – è il commento dell’assessore regionale del Turismo, Artigianato e Commercio Barbara Argiolas – ma non possiamo considerarli un punto di arrivo, semmai un punto di partenza: cresciamo anche perché stiamo sfruttando la congiuntura internazionale favorevole. È pertanto prioritario lavorare sin da oggi sul 2018, nello specifico sulla governance, il sistema turismo e sul consolidamento di prodotti e offerta da affiancare al balneare»
© 2000-2017 Mediatica sas