Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSaluteSanità › Riprende la raccolta di sangue al Dettori
S.A. 8 gennaio 2015
Dal primo gennaio, nell´ospedale di Tempio, in via temporanea era stata sospesa la raccolta del sangue, che però nelle giornate del 2, 3, 5 e 7 gennaio (giornate di attività al Centro Trasfusionale) è stata comunque garantita a bordo dell’autoemoteca
Riprende la raccolta di sangue al Dettori


TEMPIO - La Asl di Olbia, in accordo con l’Assessorato Regionale alla Sanità, riprende l’attività all’interno dei locali del Centro Trasfusionale del Paolo Dettori. L’Azienda sanitaria precisa che «la stessa non era mai stata sospesa ma, in via provvisoria ed eccezionale, era stata garantita, così come da disposizione regionale, a bordo dell’Autoemoteca».

Dal primo gennaio nei locali del “Paolo Dettori”, in via temporanea, era stata sospesa la raccolta del sangue, che però nelle giornate del 2, 3, 5 e 7 gennaio (giornate di attività al Centro Trasfusionale) è stata comunque garantita a bordo dell’autoemoteca, mentre è proseguita senza alcuna interruzione la distribuzione delle sacche all’interno dei reparti mentre la lavorazione del sangue è stata garantita nella struttura di Olbia.

«Non si è trattato di una decisione assunta dalla Asl - precisa il commissario della Asl di Olbia, Paolo Tecleme - si è trattato di un atto obbligatorio a fronte di una disposizione regionale, i cui termini sono stati ora prorogati di sei mesi per effetto di un decreto legge che ci consente da domani di riprendere l’attività all’interno del Centro Trasfusionale».
Commenti
22/9/2017
Maggiori controlli. All´Aou di Sassari, un ambulatorio per la disassuefazione: è attivo nella clinica di Pneumologia e segue i pazienti con visite e sedute di gruppo
13:10
Decisiva la mediazione del segretario regionale Cucca e l´apertura a lievi modifiche della Giunta regionale. Sindaci soddisfatti: la riforma può approdare tra i banchi del Consiglio regionale. Il 29 riunione con tutti i sindaci Dem dell´Isola
21/9/2017
La Sardegna è la prima Regione in Italia, insieme al Friuli Venezia Giulia, ad aderire al Sistema di sorveglianza della mortalità materna istituito presso l’Istituto superiore di sanità
21/9/2017
«Non ci sorprende la sentenza del Tar: già dal 2015 l´Assessorato aveva chiesto alla Asl di Nuoro di fare chiarezza sul project assegnando, all´allora commissario, questo specifico obiettivo». Cosi l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru commenta il pronunciamento del Tribunale amministrativo di Cagliari che ha, di fatto, annullato il project financing di Nuoro
© 2000-2017 Mediatica sas