Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSaluteSanità › Anche nel 2015 parti senza dolore. A Olbia rinnovato il progetto
S.A. 5 gennaio 2015
Sono aumentati di 58 unità i nuovi nati registrati al Giovanni Paolo II di Olbia, dove, dal 1 gennaio al 15 Dicembre 2014, sono stati registrati 920 nuovi nati
Anche nel 2015 parti senza dolore
A Olbia rinnovato il progetto


OLBIA – La Asl di Olbia rinnova il progetto avviato nel 2014 per garantire anche alle donne galluresi di poter partorire senza dolore con la parto analgesia. Grazie a questo progetto, nel 2014, nell’ospedale di Olbia i parti sono aumentati del 6% rispetto al 2013. A quasi un anno dalla sua attivazione, il servizio di parto analgesia, attivato nella Asl di Olbia, in via sperimentale, inizia a dare i suoi primi risultati: sono infatti aumentati di 58 unità i nuovi nati registrati al Giovanni Paolo II di Olbia, dove, dal 1 gennaio al 15 Dicembre 2014, sono stati registrati 920 nuovi nati (contro gli 862 rilevati nello stesso periodo del 2013, con un incremento del 6%).

Le donne che nel corso dell’anno hanno seguito le conferenze informative a Olbia sono state circa 210; di queste circa 180 hanno effettuato anche la visita anestesiologica; e di queste 83 hanno potuto usufruire della parto analgesia (il 9% di tutte le partorienti). Per accedere alla parto-analgesia sarà vincolante partecipare a una Conferenza informativa entro il settimo mese di gravidanza (32° settimana); effettuare un colloquio con il medico anestesista entro la 35esima settimana di gravidanza ed eseguire gli esami del sangue e l’elettrocardiogramma pre-ricovero. L’analgesia epidurale, in ogni caso, verrà somministrata solo dopo il parere favorevole del ginecologo.

A La Maddalena e Tempio Pausania è sufficiente contattare il reparto, per concordare l’incontro con gli operatori sanitari. A Olbia le Conferenze informative si tengono il 1° e il 3° martedì di ogni mese: l’appuntamento è fissato per le 10.30 nell’aula formazione al II piano dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Olbia. Durante le conferenze informative verranno illustrati limiti e vantaggi della parto analgesia, e le modalità d'accesso alla visita anestesiologica.
Commenti
27/7/2016
Il sindaco Nicola Sanna commenta la decisione del Consiglio Regionale di stabilire al nord la sede della nuova azienda per la tutela della salute
19:23
L’Azienda per la Tutela della Salute è stata approvata ieri sera dal Consiglio Regionale e presentata oggi alla stampa dal presidente della Regione Autonoma della Sardegna e dall’assessore regionale della Sanità, insieme ai capigruppo del Centrosinistra
26/7/2016
Il primo intervento in cantiere prevede l´ampliamento della sala d´attesa principale. Trasferiti temporaneamente sala d´attesa e ritiro referti
26/7/2016
Sarà un tavolo di lavoro a definire il percorso di cura per le malattie reumatiche infiammatorie e autoimmuni, mettendo insieme professionisti e processi. La Sardegna è la prima Regione che recepisce l’Intesa della Conferenza Stato-Regioni sui percorsi terapeutici
27/7/2016
Passato con voto a scrutinio segreto l´emendamento presentato dal Centrosinistra in Consiglio Regionale. «Caos nella Maggioranza», commenta il vicecapogruppo di Forza Italia Marco Tedde
© 2000-2016 Mediatica sas