Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: gli impegni delle galluresi
Antonio Burruni 3 gennaio 2015
Il primo turno del nuovo anno solare vede Arzachena e Budoni impegnate davanti al pubblico di casa, rispettivamente contro Fondi e Palestrina, mentre l´Olbia gioca sul campo della capolista Lupa Castelli Romani
Serie D: gli impegni delle galluresi


OLBIA – Con l'inizio del nuovo anno, riparte il campionato di serie D. Domenica 4 gennaio, per la diciassettesima giornata del girone G, l'Arzachena ed il Budoni saranno impegnate davanti al pubblico di casa, rispettivamente contro Fondi e Palestrina, mentre l'Olbia giocherà sul campo della capolista Lupa Castelli Romani

Arzachena-Fondi. I ragazzi di mister Mauro Giorico hanno chiuso il 2014 al quinto posto (a pari punti con il Sora) e sono la compagine sarda meglio classificata. Il pirotecnico 3-3 nel derby sul campo dell'Olbia ha però lasciato strascichi disciplinari, visto che domani mancheranno per squalifica Antonio Dedola ed Antonio Masala. Gli ospiti occupano la tredicesima piazza, ma non sono da sottovalutare, come spiega bene il 2-2 casalingo strappato contro la vicecapolista Viterbese Castrense. Dirige l'incontro il signor Alberto Catastini di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Carlo Frongia di Oristano e Paola Devilla di Pisa.

Budoni-Palestrina. Anche l'undici di Raffaele Cerbone (che dev fare a meno dello squalificato Peter Nnamani) arriva da un 3-3 esterno, ma sul campo dell'Aprilia, che conserva così un punto di vantaggio sui verdi galluresi, attestati all'ottava piazza, in coabitazione con Nuorese ed Olbia. Il Palestrina, penultimo assieme all'Isola Liri, sembrerebbe l'avversario giusto per riprendere confidenza con le competizioni agonistiche, dopo un periodo dedicato agli allenamenti, ma il 3-0 interno rifilato al Terracina deve tenere sul chi va la gli isolani. Arbitra il signor Andrea Siciliani di Genova, coadiuvato dagli assistenti sassaresi Mauro Masia e Giovanni Battista Canu.

Lupa Castelli Romani-Olbia. L'impegno più difficile pare essere proprio quello dei bianchi galluresi. I padroni di casa sono imbattuti sul loro campo ed hanno concesso agli avversari appena due punti in otto partite. Nell'ultima giornata del 2014 hanno ceduto di misura a San Cesareo ed ora vorranno rifarsi davanti al pubblico amico. L'Olbia, privo in campo degli squalificati Alessio De Cicco e Daniele Molino, ed in panchina di mister Oberdan Biagioni (tre turni di stop «per avere, nel corso del secondo tempo, rivolto espressioni offensive all'indirizzo di un calciatore della panchina avversaria. Allontanato con fatica grazie all'intervento di alcuni dirigenti, reiterava la propria condotta nella zona antistante gli spogliatoi»), vuole reagire alla pessima seconda parte del derby contro l'Arzachena. Dirige il match il signor Nicola De Tullio di Bari, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia e Nicola Nevio Spiniello di Avellino.

Le Partite della Diciassettesima Giornata:
Arzachena-Fondi (arbitra Alberto Catastini di Pisa)
Astrea-Ostia Mare Lido (Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto)
Budoni-Palestrina (Andrea Siciliani di Genova)
Cynthia Genzano-San Cesareo (Davide Miele di Torino)
Lupa Castelli Romani-Olbia (Nicola De Tullio di Bari)
Selargius-Isola Liri (Michele Giordano di Novara)
Sora-Aprilia (Alberto Santoro di Messina)
Terracina-Anziolavinio (Giuseppe Perrotti di Campobasso)
Viterbese Castrense-Nuorese (Francesco Raciti di Acireale)

La Classifica: Lupa Castelli Romani 39; Viterbese Castrense 36; San Cesareo 29; Ostia Mare Lido 28; Arzachena e Sora* 26; Aprilia 23; Budoni, Nuorese ed Olbia 22; Astrea e Selargius 20; Fondi 18; Cynthia Genzano 16; Terracina 12; Isola Liri* e Palestrina* 11; Anziolavinio 7. (* un punto di penalizzazione).

Nella foto: l'allenatore dell'Arzachena Mauro Giorico
Commenti
22/5/2016
I galluresi vincono per 1-2 al Carlo Zecchini, grazie alle reti di Caboni e Cossu, pur avendo giocato dal 66´ in inferiorità numerica per la doppia ammonizione a Pinna
22/5/2016
La sfida contro il Rieti si decide nei supplementari, con il Rieti in vantaggio al 93´ con Cericola e Musto che trova il pari al 109´. La finale dei play-off del girone G vedranno confrontarsi due sarde
22/5/2016
Sorpresa al Pincelli, dove i galluresi cedono per 0-2 al non trascendentale Cynthia Genzano. I laziali festeggiano la permanenza nel girone G
21/5/2016
Una rete di Venneri al 63´ decide il derby regionale valido come play-out del girone G. Ospiti in inferiorità numerica nell´ultimo quarto d´ora per l´espulsione di Porcu
21/5/2016
Francesco Capodici, Marco Cossu e Gianni Usai, alfieri del progetto Mercede-Catalunya, sono stati convocati per far parte della rappresentativa sarda, categoria Giovanissimi
© 2000-2016 Mediatica sas