Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaAmbienteSicurezza › 20 vigili presidiano il Capodanno di Olbia: postazioni in città
S.A. 30 dicembre 2014
La sera del 31 dicembre, nell’area attrezzata per il concerto di Capodanno, sarà allestita una postazione mobile di polizia locale, al cui interno gli agenti del reparto operativo saranno a disposizione di chiunque volesse segnalare un problema, ovvero chiedere informazioni
20 vigili presidiano il Capodanno di Olbia: postazioni in città


OLBIA - La Polizia Locale di Olbia ha programmato una serie di azioni rivolte a vigilare sulla sicurezza di coloro che trascorreranno il Capodanno in città. Venti agenti, appartenenti ai nuclei di Pronto Intervento e Sicurezza Urbana, saranno impiegati sul territorio durante la notte; opereranno, prevalentemente, nel centro urbano.

La sera del 31 dicembre, nell’area attrezzata per il concerto di Capodanno, sarà allestita una postazione mobile di polizia locale, al cui interno gli agenti del reparto operativo saranno a disposizione di chiunque volesse segnalare un problema, ovvero chiedere informazioni.
Sara, inoltre, allestita una postazione dotata di etilometro, al cui interno gli agenti illustreranno agli utenti i rischi correlati alla guida in stato di alterazione psico-fisica, sia sotto il profilo dei pericoli potenziali, ma anche in relazione alle pene sancite dalla legislazione vigente: sarà assicurato l’anonimato a coloro che si sottoporranno al test alcolemico.

La Polizia Locale, oltre ad assicurare il presidio del Molo Brin, pattuglierà la città fino alla mattina del 1 Gennaio. La centrale operativa sarà a disposizione dell’utenza: gli operatori potranno essere contattati, sia al numero del pronto intervento 0789/52002, che al numero verde 800405405. Il Comando di Polizia Locale ha, inoltre, pianificato il potenziamento dei servizi di viabilità dalle ore 19,00, lungo le direttrici di collegamento al centro urbano: particolare attenzione sarà rivolta al presidio delle aree di pertinenza del molo Brin. Con specifico riferimento alle misure rivolte a regolamentare la circolazione e la sosta veicolare durante lo svolgimento del concerto di Capodanno, si ricorda che in viale isola Bianca sarà istituito il senso unico veicolare, nella direzione rotatoria President-Porto Commerciale, e sarà consentita la sosta veicolare sul lato sinistro dello stesso viale. Saranno, anche, resi fruibili i parcheggi presenti nell’area del Molo Bosazza (Molo Vecchio). Sarà interdetta la circolazione veicolare in via Principe Umberto, dalle ore 22,30 circa.
Commenti
22:38
«Una follia. È inaccettabile che il Governo consideri l’Isola solo per farne un grande centro di accoglienza, con la complicità di una Giunta regionale sottomessa e servile rispetto alle decisioni del Governo», dichiara il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco
23/3/2017
«La Regione punta su un modello di accoglienza diffusa sul territorio. Anci e Ministero degli Interni hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa che noi condividiamo. E’ la strada giusta per garantire ai migranti una vera ospitalità e reali opportunità di integrazione». Lo ha dichiarato l’assessore regionale degli Affari generali con delega all’immigrazione Filippo Spanu, che ha seguito sulla banchina del Molo Ichnusa le operazioni di primo soccorso ed assistenza ai migranti sbarcati oggi nel porto di Cagliari
22/3/2017
«Chi guadagna dal traffico di esseri umani? Una volta per tutte Pigliaru si opponga alla trasformazione della Sardegna in una terra di confino», chiede il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Marco Tedde, dopo la notizia di un nuovo arrivo di circa novecento migranti nell´Isola
23/3/2017
La nave norvegese Siem Pilot è attraccata questa mattina nel molo Ichnusa. A bordo, 740 uomini, 102 donne (di cui otto in stato di gravidanza) e 58 minorenni. Dopo le operazioni di prassi, verranno trasferiti nei centri di accoglienza sardi
24/3/2017
«Non si tratta più di progetti di accoglienza, ma è diventata una vera e propria invasione». Il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu taglia corto sull’arrivo a Cagliari dei 900 profughi
23/3/2017
La Protezione civile del Comune di Alghero si è dotata di due defibrillatori e dell’attrezzatura di primo soccorso che, in caso di necessità, costituiranno presidio operativo a garanzia dei cittadini
23/3/2017
Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia, insieme ad un artificiere dei Cacciatori di Sardegna di stanza ad Abbasanta, hanno fatto brillare una bomba a mano trovata dietro un muretto a secco
© 2000-2017 Mediatica sas