Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaLavoro › Meridiana: soddisfazione per Pigliaru
A.B. 27 dicembre 2014
Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna ha esternato soddisfazione per l´accordo sulla vertenza con una parte dei lavoratori. «Continuare a guardare avanti», indica l´assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana
Meridiana: soddisfazione per Pigliaru


OLBIA - «Apprendiamo con soddisfazione la notizia della firma dell'accordo sugli esodi volontari dei lavoratori Meridiana». Questo il commento del presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru appena appresa la notizia dell'accordo su Meridiana.


«Sappiamo bene che l'accordo di oggi non risolve la crisi aziendale né il problema degli esuberi, ma consente a coloro che lo desiderano di poter volontariamente uscire dall’azienda usufruendo della massima estensione degli ammortizzatori sociali e di un incentivo economico. Confidiamo – continua Pigliaru – che questa scelta possa contribuire a ridimensionare i numeri della crisi e portare a una gestione meno conflittuale della vertenza, favorendo nello stesso tempo concrete possibilità di rilancio. Da parte nostra continueremo a essere presenti con lo stesso impegno e sempre nel rispetto del ruolo di ognuno. La Regione è stata attivamente presente al tavolo, dialogando costantemente con le parti, abbiamo parlato con la proprietà ai massimi livelli, così come abbiamo chiesto e ottenuto un aumentato impegno da parte del Governo per dirimere la vertenza, cosa che è avvenuta con il coinvolgimento di più Ministeri. Come sottolineato più volte – conclude il governatore della Sardegna – riteniamo importantissimo che una compagnia aerea con solide basi nell'Isola non solo rimanga in piedi, ma sia efficiente, nell'interesse dei lavoratori e di tutti i sardi».


Anche l'assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana saluta positivamente il raggiungimento dell'intesa tra sindacati ed azienda nel corso della riunione odierna al ministero del Lavoro. «Adesso è fondamentale continuare a guardare avanti – spiega l'esponente dell'Esecutivo regionale – per questo richiamo subito l'attenzione sulla necessità di un grande sforzo collettivo da parte della stessa Regione, del Governo, dell'azienda e dei sindacati, finalizzato a un concreto futuro di crescita e rilancio della compagnia aerea. Il nostro impegno caparbio e spesso silenzioso – conclude Deiana – è sempre stato orientato in questa direzione, ovvero a ricostruire le condizioni affinché questa importante azienda continui a riconoscere la Sardegna come base di riferimento della propria attività industriale».

Nella foto: il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru
Commenti
26/2/2017
Il sindaco di Sassari, insieme a numerosi primi cittadini del nord ovest della Sardegna, partecipa al consiglio comunale straordinario aperto a Olmedo, convocato per la questione della miniera di bauxite e dei lavoratori
26/2/2017
Così il vicecapogruppo di Forza Italia commenta l’incontro di Olmedo di sabato mattina. «Non è possibile accettare che l’assessore continui ad affrontare la crisi con stilemi burocratici e formali. Occorre – secondo l’ex sindaco di Alghero - mettere in campo gli strumenti della politica»
25/2/2017
«Crollo dei contratti a tempo indeterminato e aumento oltre la media nazionale dei voucher venduti in Sardegna certificano il fallimento del centrosinistra al Governo nazionale e in Sardegna su lavoro e occupazione». Lo denunciano Bruno Murgia e Paolo Truzzu, parlamentare e consigliere regionale di FdI-An, commentando i dati Aspal ed Inps
25/2/2017
«Salvaguardare i posti di lavoro», chiede nella lettera il consigliere regionale del Psd´az, presidente del Movimento cristiano forza popolare nel giorno in cui a Olmedo va in scena il consiglio comunale aperto
25/2/2017
Luca Velluto non perde le redini della Femca-Cisl di Sassari e viene riconfermato segretario durante i lavori del quinto congresso provinciale che si è svolto ieri e giovedì nella sala conferenze dell’hotel Libissonis
30/1/2017
Gli operai hanno convocato per martedì mattina, alle 9.30, un´assemblea davanti ai cancelli della miniera. Nel mirino ancora le istituzioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas