Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaAmbienteSolidarietà › Olbia: 30 voucher libri a studenti in difficoltà
D.C. 20 dicembre 2014
È il regalo dell'Atletica Civitas Olbia, inseguito ai fondi recuperati con l'evento sportivo "Correre sotto le Stelle". I beneficiari potranno anche godere di un anno gratis di atletica
Olbia: 30 voucher libri a studenti in difficoltà


OLBIA - Sono passati appena più di due mesi dall'edizione 2014 di "Correre sotto le Stelle", che ha fatto registrare numeri record di partecipazione, soprattutto tra i più giovani, e un grande seguito di pubblico nelle strade di Olbia. Non del tutto archiviato, specie per quanto riguarda le iniziative a scopo benefico, l'evento proseguirà lunedì 22 dicembre con la consegna, alle ore 10.15, presso l'Auditorium dell'Istituto Comprensivo di Via Vicenza, da parte dei rappresentanti dell'Atletica Civitas Olbia, associazione sportiva organizzatrice, di 30 "voucher" per l'acquisto di libri e materiale didattico.

Beneficiari saranno precisamente i ragazzi individuati dai vari Istituti scolastici, sulla base di una serie di requisiti (alunni di famiglie colpite da danni d'alluvione e da difficoltà economiche, titoli di merito). Tutto ciò nell'ambito del progetto "Un libro per Olbia", che ha coinvolto diverse scuole cittadine (Scuola Primaria Putzolu, Scuola Primaria Isticadeddu, Istituto Comprensivo Scuola Primaria Via Vicenza/Maria Rocca, Scuola Media Istituto Comprensivo, Tecnico Commerciale Attilio Deffenu, Tecnico Commerciale e Turistico D. Panedda, Istituto Istruzione Superiore Amsicora, Liceo Scientifico Lorenzo Mossa), che hanno mostrato una particolare sensibilità nel condividere l'idea.

Quale ulteriore riconoscimento, inizialmente non previsto, la "Civitas" Olbia ha deciso che i 30 ragazzi che beneficeranno del contributo potranno usufruire gratuitamente dei corsi per l'avviamento all'atletica leggera, per un intero anno. Prossimamente, verrà versata al "Team for Children", in supporto all'attività dell'Ospedale Oncologico di Padova, un'altra parte dei proventi ricavati grazie all'evento, in forza del legame già instaurato con successo ed entusiasmo nell'edizione dell'anno scorso.

Inoltre, grazie alla vendita di biglietti della lotteria, di magliette e di gadgets, nonché con l'incasso proveniente dalle iscrizioni e da spontanee donazioni, sono stati raccolti fondi per l'importo di 14.750 euro che, detratti alcuni costi sopportati, sono stati destinati a finanziare le iniziative di solidarietà di cui si è detto. Un risultato lusinghiero, che conferma la volontà della scelta dell'associazione presieduta da Giuseppe Ortu nel dare una marcata impronta di natura sociale ad un evento che, da qualche anno, non è più solo sportivo.

I consensi riscossi dagli organizzatori, non solo per i progetti benefici, ma anche per tutte le altre attività collaterali promosse (partecipazione degli Istituti scolastici, intrattenimenti vari, spettacoli di artisti, degustazioni culinarie ecc.), costituiscono per gli stessi un ulteriore stimolo per continuare nella strada intrapresa, in modo da coinvolgere sempre più la città di Olbia, e non solo, nello spirito della manifestazione, che verrà ripetuta anche nel 2015. In previsione di ciò, gli organizzatori ringraziano in maniera particolarmente sentita tutti i dirigenti scolastici «che hanno attivamente collaborato al progetto, garantendo alla manifestazione una massiccia presenza degli alunni, ciò che ha costituito il primo motivo di successo dell'evento».
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas