Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportAutomobilismo › Rally d´Arzachena: edizione di successo
S.A. 20 novembre 2014
Va in archivio con un bilancio molto positivo della gara che in assoluto, ha regalato più spettacolo ed emozioni in Costa Smeralda, incoronando i campioni Vittorio e Salvatore Musselli (Ford Focus Wrc) e un territorio bellissimo
Rally d´Arzachena: edizione di successo


ARZACHENA - Ad Arzachena e in tutta la provincia Olbia Tempio, si festeggia il successo: la 3^ Ronde Rally Terra Sarda va in archivio con un bilancio molto positivo della gara che in assoluto, ha regalato più spettacolo ed emozioni in Costa Smeralda, incoronando i campioni Vittorio e Salvatore Musselli (Ford Focus Wrc) e un territorio bellissimo [LEGGI]. Un rally caratterizzato da 4 prove speciali di 12,7 ciascuna, tracciate e allestite creando un percorso da brivido e in assoluta sicurezza. Il tutto salutato da un pubblico divertito che ha potuto assistere alla competizione spettacolare per i panorami e i salti.

La ricetta creata dagli uomini della Porto Cervo Racing e Mediterranean Team ha funzionato alla perfezione. Grandissimo successo di pubblico che non ha voluto mancare l’appuntamento con i fuoriclasse della specialità. I numeri della 3^ edizione sono straordinari: 76 equipaggi iscritti, 170 atleti tra piloti e navigatori (provenienti da tutta l’Italia). Sono stati 600 i componenti dei team tra ingegneri, meccanici e gommisti, 1680 in tutto i supporter dei team. Nell’organizzazione erano presenti 300 unità tra ufficiali di gara sul percorso di Porto Cervo, 30 nell’assistenza e riordino, 100 tra addetti della Federazione Italiana Cronometristi, al servizio radio-telecomunicazioni, alla sistemazione del percorso, al montaggio e smontaggio strutture e volontari. Per la stampa: 20 i giornalisti, cameraman e operatori video e foto per tv, giornali, siti web accreditati.

Gli equipaggi, gli ospiti e gli addetti ai lavori, sono arrivati dal continente grazie a Corsica Ferries, Tirrenia e Moby. Tutti pieni gli alberghi, agriturismo e B&B della zona, al completo i ristoranti convenzionati con la gara. «Il Rally Città di Arzachena ha rappresentato una vetrina in grado di promuovere il territorio e ha consentito di dare ulteriore visibilità alla destinazione turistica della città e del suo circondario- ha detto il sindaco di Arzachena, Alberto Ragnedda - questa gara ha dimostrato ancora una volta, che può affascinare e divertire tante persone, che al suo aspetto sportivo si affianca quello turistico e tecnico, la Gallura è il posto ideale per incoraggiare nuove edizioni. Porterò questo risultato fino ai vertici regionali del nostro governo affinché sostengano con noi un appuntamento che sta riservando conferme interessanti».

«Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto – ha dichiarato Alessandro Malu, assessore allo Sport per il Comune di Arzachena - abbiamo visto un ronde molto bello, un'occasione per unire sport e socialità. La determinazione di questa scuderia che ama lo sport, la collaborazione e la perseveranza ci hanno dato la fiducia assoluta, ampiamente ripagata dal successo. Alcuni albergatori hanno registrato il tutto esaurito tipico di agosto e questo non è facile in novembre. Tutti i benefici che sono arrivati alla comunità vanno oltre il valore economico e spero che la Regione ascolti questi esempi di professionalità».

«All'amministrazione comunale si aggiungono i ringraziamenti di tutta la scuderia Porto Cervo Racing e Mediterranean Team che ringraziano gli sponsor principali e minori che hanno sostenuto con forza questo evento. Indispensabile la disponibilità delle forze dell’ordine. Abbiamo visto un territorio collaborare in nome dello sport. Ringraziamo i cittadini che hanno partecipato e anche chi ha subito qualche disagio. I rally sono manifestazioni complesse organizzate nel nome della sicurezza - dicono dall’organizzazione. - una scommessa vinta che, visti i risultati, vogliamo ripetere il prossimo anno». Ora che la terza edizione va in archivio la scuderia e il team guardano subito al futuro. Il rally lascia subito spazio al prossimo anno, all'Ogliastra e a ciò che si spera di organizzare in questa provincia e al prossimo Ronde Terra Sarda già fissato per il 24 e 25 ottobre 2015.
Commenti
22:19
Prima giornata del Rally Isola di Sardegna spettacolare. Diomedi sempre in testa, seguito da Musselli e Putzu che continuano a tallonare. Domani, quattro cronometrate al traguardo a Nuoro
© 2000-2016 Mediatica sas