Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaAmministrazione › Licenziata reintegrata: Olbia paga un milione di euro
A.B. 7 novembre 2014
Il Consiglio Comunale ha votato il riconoscimento del debito fuori bilancio riguardante Gabriella Palermo, licenziata nel 2002 e reintegrata in base al pronunciamento del giudice del lavoro nel 2011
Licenziata reintegrata: Olbia paga un milione di euro


OLBIA – 990milaeuro (48mila già liquidati e 938mila ancora da pagare). A tanto ammonta il debito fuori bilancio che giovedì il Consiglio Comunale di Olbia ha riconosciuto (con i voti della sola Maggioranza) e che riguarda Gabriella Palermo, dirigente comunale licenziata nel 2002 e reintegrata in base al pronunciamento del giudice del lavoro nel 2011.

L'iter che ha portato ad un debito di quasi un milione di euro è stato illustrato in aula dall'assessore comunale al Bilancio Ninni Chessa, che non ha rinunciato a lanciare diverse frecciate all'indirizzo dell'allora maggioranza di Centrodestra guidata da Settimo Nizzi. Fu l'allora primo cittadino a decidere il licenziamento della dirigente.

La signora Palermo decise allora di intentare una causa di lavoro nel 2007, ricevendo sempre sentenze positive dal giudice del lavoro di Tempio Pausania (in primo e secondo grado) e dal Tar della Sardegna, che ordinò al Comune di Olbia di reintegrarla nel ruolo.

Nella foto: Settimo Nizzi, sindaco di Olbia ai tempi del licenziamento
Commenti
7:36
Gavino Tanchis: Giudici che non prendono in esame il recente Piano approvato dal consiglio - come espressamente indicato nella delibera - limitandosi a sottolineare le criticità riscontrate dallo stesso comune e segnalate alla Corte dei Conte proprio per avvalorare il complessivo riordino recentemente deciso da Giunta e Consiglio ad Alghero
29/6/2016
La massima assise di Oristano ha approvato l´importante documento economico. Tredici i voti a favore (quelli della Maggioranza e del consigliere indipendente Mariangela Massenti) e dodici quelli contrari (Minoranza più gli indipendenti Piras, Lilliu e Mureddu)
12:30
Proroga per la presentazione delle domande realtive ai progetti del “Bilancio partecipativo”
29/6/2016
Approvato il regolamento che ne prevede dieci e stabilisce la partecipazione anche dei giovani che abbiano compiuto 16 anni
29/6/2016
Oggi i colloqui valevoli sulla selezione aperta nel comune di Alghero e relativa all'affidamento dell’incarico a tempo determinato di Direttore generale della Fondazione che si occupa degli eventi culturali e turistici in città
29/6/2016
Il piano di razionalizzazione delle società partecipate approvato dalla Giunta Bruno con delibera 116 del 19 aprile 2016 rappresenta plasticamente l´ennesima dimostrazione di incapacità di questa amministrazione di risolvere i problemi e amministrare la città
© 2000-2016 Mediatica sas