Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Poste Tempio, arrestata impiegata trufaldina
A.B. 4 novembre 2014
Ieri, c´è stato un arresto in relazione all´inchiesta sui presunti ammanchi nei conti correnti postali di alcuni pensionati locali
Poste Tempio, arrestata impiegata trufaldina


TEMPIO PAUSANIA – Prima l'iscrizione nel registro degli indagati della Procura di Tempio Pausania con l'accusa di peculato. Poi, sono scattate le manette e gli arresti domiciliari.

Lunedì mattina, gli agenti del Commissariato di Tempio Pausania hanno arrestato una 50enne impiegata delle poste. L'accusa parla di prelievi indebiti da conti di ignari pensionati negli uffici postali di Largo De Gasperi, effettuati dalla donna per migliaia di euro.

Dalle prime indiscrezioni riguardanti le indagini, portate avanti dal procuratore Domenico Fiordalisi, pare che già il mese scorso, l'impiegata fosse stata colta in flagranza di reato mentre si impossessava del denaro di un anziano cliente. A questo fatto, le indagini avrebbe portato ulteriori elementi, che hanno fatto scattare prima la denuncia e poi l'arresto. Nella mattinata di oggi, la donna dovrebbe comparire davanti al giudice per le indagini preliminari Marco Contu.
Commenti
12:27
Gli agenti del locale Commissariato di pubblica sicurezza hanno arrestato un 36enne ed un 24enne ritenuti responsabili di furto in abitazione ed utilizzo indebito di carte di credito di provenienza furtiva
13:03
Il 10 giugno scorso, un 67enne sottufficiale dei Carabinieri in congedo aveva sorpreso i due 17enni mentre urinavano in pieno giorno in Via Martiri della libertà, venendo aggredito e riportando anche la frattura della clavicola sinistra
23/7/2016
Una piantagione di canapa indiana, con 1600 arbusti e dotata di un impianto automatico di irrigazione, è stata individuata dalla Polizia in località Su Canale vicino al cantiere della Olbia-Sassari
23/7/2016
Altri due arresti messi a segno dai Carabinieri della Compagnia di Carbonia, che hanno così concluso l´operazione Arruga
15:01
Manette per il 30enne nigeriano Charles Akalueonye e per un minorenne del Gambia. Un profugo è stato ferito con due fucilate alle gambe, perchè pregava ritardando la partenza
© 2000-2016 Mediatica sas