Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Poste Tempio, arrestata impiegata trufaldina
A.B. 4 novembre 2014
Ieri, c´è stato un arresto in relazione all´inchiesta sui presunti ammanchi nei conti correnti postali di alcuni pensionati locali
Poste Tempio, arrestata impiegata trufaldina


TEMPIO PAUSANIA – Prima l'iscrizione nel registro degli indagati della Procura di Tempio Pausania con l'accusa di peculato. Poi, sono scattate le manette e gli arresti domiciliari.

Lunedì mattina, gli agenti del Commissariato di Tempio Pausania hanno arrestato una 50enne impiegata delle poste. L'accusa parla di prelievi indebiti da conti di ignari pensionati negli uffici postali di Largo De Gasperi, effettuati dalla donna per migliaia di euro.

Dalle prime indiscrezioni riguardanti le indagini, portate avanti dal procuratore Domenico Fiordalisi, pare che già il mese scorso, l'impiegata fosse stata colta in flagranza di reato mentre si impossessava del denaro di un anziano cliente. A questo fatto, le indagini avrebbe portato ulteriori elementi, che hanno fatto scattare prima la denuncia e poi l'arresto. Nella mattinata di oggi, la donna dovrebbe comparire davanti al giudice per le indagini preliminari Marco Contu.
Commenti
13:26
Due romeni, rispettivamente di 25 e 31 anni, avrebbero chiesto “il pizzo” ad una connazionale che si prostituiva nella zona tra Santa Gilla e Viale Trieste. L´intervento della Polizia li ha portati quindi in carcere con le accuse di estorsione e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere
29/3/2017
Ieri mattina, i finanzieri del locale Gruppo hanno fermato un 40enne sbarcato con una city car dalla nave proveniente da Civitavecchia. Sequestrati 842chilogrammi di marijuana, 1,1chili di cocaina, circa 150mila euro in contanti, due serre, cento piante di marijuana ed un´autovettura
28/3/2017
Sgominata una banda criminale dedita al traffico di droga e armi fra la Sardegna ed il nord Italia. Tra i colpi progettati dalla banda anche il furto a scopo di estorsione della salma del costruttore automobilistico Enzo Ferrari. 45 indagati e 34 ordini di custodia cautelare
© 2000-2017 Mediatica sas