Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Ruba gasolio, arrestato rumeno ad Olbia
S.I. 2 novembre 2014
Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale in attesa del giudizio direttissimo.
Ruba gasolio, arrestato rumeno ad Olbia


OLBIA – Intervento dei Carabinieri nella notte. I militari della Sezione Radiomobile nei pressi di un cantiere edile presente in via Dei Liutai, hanno proceduto all’arresto di Tudor Gramisteanu, rumeno 31enne, pluripregiudicato e senza fissa dimora.

L’uomo è stato bloccato immediatamente dopo avere forzato alcune macchine operatrici presenti in un cantiere ubicato in un quartiere che insiste in quella zona e prelevato dalle stesse circa 200 litri di gasolio per autotrazione. Tutta la refurtiva è stata restituita ai proprietari.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale in attesa del giudizio direttissimo.
Commenti
19:15
Nei guai un cittadino cinese residente in Italia, in arrivo all´aeroporto di Alghero dopo lo scalo all’hub di Roma Fiumicino. Provvidenziali i controlli dei funzionari nell’Ufficio delle Dogane
14:17
Questa mattina la sentenza di primo grado a Cagliari. Assolto solo Giommaria Uggias (Idv). Scontato l´appello dei legali. I giudici hanno anche deciso l’interdizione dai pubblici uffici per la maggior parte degli imputati
12:00
Il fatto è avvenuto ieri, domenica 19 febbraio, quando un giovane marocchino di nemmeno 18 anni, ha provato a fuggire dalla struttura ma è stato fermato da due poliziotti penitenziari
12:04
I carabinieri hanno cercato di fermarlo ma il conducente è fuggito fino al quartiere San Michele, sempre tallonato dai militari. Sotto la sella della moto hanno trovato 700 grammi tra marijuana e cocaina
18/2/2017
A due giorni dalla riapertura, il ponte di Oloé sulla Strada provinciale 46 tra Oliena e Dorgali, è stato nuovamente chiuso, su disposizione del Gip del tribunale di Nuoro
© 2000-2017 Mediatica sas