Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: Esame Aprilia per l’Olbia
Antonio Burruni 1 novembre 2014
Dopo la sfortunata sconfitta rimediata sul campo della capolista Ostiamare Lido e l’esonero di mister Pierluigi Scotto, i bianchi galluresi ospitano al Nespoli la terza forza del girone, presentando Oberdan Biagioni in panchina
Serie D: Esame Aprilia per l’Olbia


OLBIA – Prosegue il periodo di incontri al vertice per l’Olbia, che dopo aver ceduto 3-2 sul campo della capolista Ostiamare Lido con non poche polemiche, ora affronta tra le mura amiche la terza forza del torneo. Infatti, domenica 2 novembre, alle ore 14.30, arriva al “Bruno Nespoli” l’Aprilia, nel match valido per la nona giornata del girone G del campionato di serie D.

La squadra gallurese dovrà dimostrare di aver digerito la sconfitta di sette giorni fa (sancita da un calcio di rigore a sette minuti dalla fine) e, soprattutto, il cambio tecnico. Infatti, in settimana è arrivato l’esonero di Pierluigi Scotto e la compagine è stata affidata ad Oberdan Biagioni [LEGGI], già alla guida dei bianchi nella scorsa stagione. Mancherà per squalifica Daniele Molino che, diffidato, ad Ostia, ha ricevuto la quarta ammonizione stagionale.

L’Aprilia arriva dalla vittoria casalinga all’inglese contro l’Isola Liri e vuole continuare con brillanti risultati, per non staccarsi ulteriormente dalle prime due della classe (l’Ostiamare Lido, distante già sei lunghezze, e la vicecapolista Lupa Castelli Romani, a cinque punti e anch’essa alle prese con il cambio d’allenatore in settimana [LEGGI]). Scenderà in campo in regime di diffida Marco Fabiani. Dirigerà l’incontro il signor Alessandro Colinucci di Cesena, coadiuvato dagli assistenti Riccardo Pazzona di Cagliari e Gianluca D’Elia di Ozieri.

Le Partite della Nona Giornata:
Lupa Castelli Romani-Anziolavinio (sabato, ore 14.30, arbitra Raciti di Acireale)
Nuorese-Cynthia Genzano (Lorenzin di Castelfranco Veneto)
Arzachena-Ostiamare Lido (domenica, 14.30, Detta di Mantova)
Fondi-Isola Liri (Campana di Seregno)
Olbia-Aprilia (Colinucci di Cesena)
San Cesareo-Palestrina (Vigile di Cosenza)
Selargius-Terracina (Santoro di Messina)
Sora-Budoni (Meocci di Siena)
Viterbese Castrense-Astrea (Natilla di Molfetta)

La Classifica: Ostiamare Lido 21; Lupa Castelli Romani 20; Aprilia 15; Viterbese Castrense 14; Arzachena e San Cesareo 12; Olbia e Terracina 11; Nuorese e Sora 10; Selargius 9; Fondi 8; Astrea, Isola Liri* e Palestrina* 7; Anziolavinio, Budoni e Cynthia Genzano 6. (* un punto di penalizzazione).
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas