Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: cambio tecnico a sorpresa per la Lupa
Antonio Burruni 31 ottobre 2014
La compagine dei Castelli Romani, nonostante l’ottimo campionato che la vede al secondo posto del girone G, ha deciso di esonerare l’allenatore Mario Apuzzo
Serie D: cambio tecnico a sorpresa per la Lupa


OLBIA - «La dirigenza della Lupa Castelli Romani comunica ufficialmente di aver deciso, nella serata di giovedì, di sollevare il signor Mario Apuzzo dall’incarico di allenatore del club castellano. Alla base della scelta della società ci sarebbero delle incolmabili divergenze tecniche che, nonostante i buoni risultati ottenuti finora e la buona posizione di classifica, hanno spinto la dirigenza giallorossa a voler cambiare strada. La società augura all’allenatore le migliori fortune sportive e lo ringrazia per quanto fatto in questo avvio di campionato alla guida della Lupa Castelli Romani».

Con questo comunicato, a sorpresa, la Lupa Castelli Romani ha deciso di cambiare tecnico per il proseguimento della stagione. Una stagione decisamente positiva, se si pensa che la compagine romana è ancora imbattuta e dopo otto giornate occupa la seconda posizione nel girone G del campionato di serie D (quello che vede in lizza anche cinque squadre sarde), ad una lunghezza di distacco dalla capolista Ostiamare Lido, ma già con cinque punti di vantaggio sull’Aprilia, terza della classe. La decisione, oltretutto, viene presa dopo una vittoria esterna, per 2-3, sul campo del Terracina, la sesta stagione (sia in casa sia in trasferta sono arrivate tre vittorie, un pareggio e, come detto, nessuna sconfitta, con 17 reti segnate e 5 subite, miglior difesa assieme ad Arzachena ed Ostia).

E’ la seconda panchina che salta nel girone G questa settimana, dopo che l’Olbia ha deciso di esonerare Pierluigi Scotto e richiamare Oberdan Biagioni [LEGGI]. «Nell’attesa di scegliere il nome dell’allenatore che guiderà la Lupa per il prosieguo della stagione, - fa sapere la società romana - saranno il preparatore atletico Mauro Taraborelli e il giocatore Giorgio Galluzzo, già in possesso del tesserino da allenatore, a tenere l’allenamento odierno e ad effettuare la rifinitura in vista della gara casalinga contro l’Anziolavinio, mentre in panchina siederà il direttore generale Pietro Rosato». Il match è in programma sabato 1 novembre, alle ore 14.30.

Le Partite della Nona Giornata:
Lupa Castelli Romani-Anziolavinio (sabato, ore 14.30, arbitra Raciti di Acireale)
Nuorese-Cynthia Genzano (Lorenzin di Castelfranco Veneto)
Arzachena-Ostiamare Lido (domenica, 14.30, Detta di Mantova)
Fondi-Isola Liri (Campana di Seregno)
Olbia-Aprilia (Colinucci di Cesena)
San Cesareo-Palestrina (Vigile di Cosenza)
Selargius-Terracina (Santoro di Messina)
Sora-Budoni (Meocci di Siena)
Viterbese Castrense-Astrea (Natilla di Molfetta)

La Classifica: Ostiamare Lido 21; Lupa Castelli Romani 20; Aprilia 15; Viterbese Castrense 14; Arzachena e San Cesareo 12; Olbia e Terracina 11; Nuorese e Sora 10; Selargius 9; Fondi 8; Astrea, Isola Liri* e Palestrina* 7; Anziolavinio, Budoni e Cynthia Genzano 6. (* un punto di penalizzazione).
Commenti
26/5/2016
Nel corso del vertice odierno in Prefettura a Sassari è stato disposto che la vendita dei biglietti per la curva Sud (settore ospiti) sarà gestita dalla Società Olbia Calcio
26/5/2016
Il settore giovanile del Cagliari calcio esaminerà domani, venerdì 26 maggio a Porto Torres i migliori atleti della Turritana nati tra gli anni 2002 e 2005
© 2000-2016 Mediatica sas