Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Porto Rotondo: bosniaci in manette
A.B. 29 ottobre 2014
Padre e due figli sono stati arrestati in flagranza di reato per furto aggravato. I tre sono stati sorpresi mentre a bordo del loro furgone si allontanavano dalla spiaggia Rena Bianca, nel cui parcheggio, avevano poco prima asportato tre valigie dall’interno di un’autovettura in sosta
Porto Rotondo: bosniaci in manette


PORTO ROTONDO – Proseguono i consueti servizi di controllo del territorio approntati dai Carabinieri della Stazione di Porto Rotondo. Martedì pomeriggio, i militari hanno arrestato in flagranza di reato tre cittadini bosniaci per furto aggravato.

Il 40enne G.A, il 22enne S.A. ed il 18enne K.A., padre e figli domiciliati da tempo ad Olbia, tutti disoccupati e noti alle Forze dell’ordine per piccoli reati contro il patrimonio, sono stati sorpresi mentre a bordo del loro furgone si allontanavano dalla spiaggia Rena Bianca, nel cui parcheggio, avevano poco prima asportato tre valigie dall’interno di un’autovettura in sosta.

Sul mezzo, i Carabinieri rinvenivano anche diversi arnesi da scasso con i quali, con ogni probabilità, avevano poco prima forzato la portiera dell’auto depredata. Le vittime del furto, una coppia di giovani turisti francesi in procinto di lasciare l’Isola dopo una vacanza, recuperavano dai militari i loro bagagli, ma erano costretti a riparare da un carrozziere la portiera maldestramente forzata.
Commenti
27/7/2016
Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri del locale Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti in un seminterrato di Via Romolo Gessi
27/7/2016
Nei mesi di febbraio e marzo di quest’anno, una 45enne ha truffato numerose gioiellerie in città, ma ha precedenti di truffe come amministratore di condominio e falso avvocato
18:36
Il fatto è accaduto nella notte, a Decimomannu. L´uomo è attualmente ricoverato all´ospedale Brotzu di Cagliari piantonato dai Carabinieri
27/7/2016
Due soggetti, a volto scoperto di nazionalità nord africana, dopo aver preteso da un ragazzo somalo di 19 anni, richiedente asilo, la consegna del telefono cellulare, sono passati alle vie di fatto colpendo il malcapitato con pugni e bastonate
12:51
Il blitz congiunto dei Carabinieri della Compagnia di Nuoro, Lanusei e Jerzu, con la collaborazione dei Cacciatori di Sardegna ha interessato Arzana, Barisardo, Lotzorai e Villanova Strisaili, con cinque arresti e due obblighi di presenza
26/7/2016
56enne, originario di Alghero, fermato lo scorso 15 luglio in un posto di blocco della polizia stradale
© 2000-2016 Mediatica sas