Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaLavoro › Meridiana licenzia: Uggias chiama Pigliaru e Renzi
Red 28 ottobre 2014
Il Segretario Regionale di Italia dei Valori esprime una forte condanna sociale sulla condotta negativa della dirigenza e della compagine sociale. Uggias chiede un impegno maggiore al Presidente della Regione Sarda Francesco Pigliaru
Meridiana licenzia: Uggias chiama Pigliaru e Renzi


OLBIA - Il Segretario Regionale di Italia dei Valori esprime una forte condanna sociale sulla condotta negativa della dirigenza e della compagine sociale di Meridiana che deliberatamente vuole distruggere un’azienda storica e un patrimonio di risorse umane ed economiche. Conferma la valutazione negativa sulla serie di errori compiuti dai dirigenti che in quest’ultimo decennio si sono succeduti alla guida del Gruppo Meridiana senza riuscire a formulare un piano industriale capace di mantenere in vita la compagnia aerea.

Nel dare seguito al deliberato del Coordinamento Regionale di Italia dei Valori, Giommaria Uggias, chiede un impegno maggiore al Presidente della Regione Sarda Francesco Pigliaru affinché, unitamente al Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, compia ogni sforzo istituzionale utile a scongiurare i licenziamenti. Anche attraverso una pianificazione generale del trasporto aereo in cui possa rientrare il mantenimento dell’attività aziendale e venga garantito il lavoro dei 1634 lavoratori di Meridiana.

Solidarietà in primo piano. L’Italia dei Valori della Sardegna manifesta la piena vicinanza ai lavoratori di Meridiana e evidenzia come l’inaccettabile liquidazione di 1634 posti di lavoro costituisce un attacco mortale al sistema del trasporto aereo della Sardegna e quindi un attacco al diritto alla mobilità dei Sardi.
Commenti
18:56
Rispondere al profluvio di comunicati imprecisi che arrivano dal centrodestra è un lavoro tanto noioso quanto inutile, ma quando tali comunicati finiscono per produrre informazioni errate e dannose per i cittadini non ci si può esimere dalla risposta
16/10/2017
Dura presa di posizione di Desirè Manca e Maurilio Murru in riferimento alla mancanza di comunicazione fra Sassari e Cagliari a discapito dei lavoratori: «Una pec della Regione Sardegna arriva al Comune di Sassari e nessuno la apre ma, soprattutto, nessuno si preoccupa del fatto che a Cagliari ad un tavolo di discussione così importante che affronta i temi del lavoro non c’è Sassari. Nessuno dice niente, nemmeno una telefonata. Ogni commento è superfluo, ma il fatto è grave, molto, e merita una spiegazione, subito»
15/10/2017
Convegno promosso dalla Diocesi di Alghero-Bosa in preparazione alla Settimana Sociale dei Cattolici che si svolgerà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre
16/10/2017
Il direttore generale dell’Agenzia, Massimo Temussi precisa che «la riapertura del Centro per l’impiego a Porto Torres è l’ennesimo tassello nella riorganizzazione del sistema di politiche attive per il lavoro che l’Aspal ha intrapreso dalla sua nascita, con la legge 9 del maggio dello scorso anno, che ha racchiuso sotto una gestione unitaria, con la regia regionale dell’Agenzia, tutti gli uffici territoriali del lavoro»
16/10/2017
Sabato, i lavoratori della miniera di bauxite hanno raggiunto gli operai del Geoparco che occupano il tetto di San Nicola da cinque giorni. L´incontro fra i due presìdi di protesta unisce due vertenze fondamentali per il territorio
© 2000-2017 Mediatica sas