Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Spaccia un etto di cocaina ad Olbia. Un pusher fugge e poi si costituisce
S.A. 28 ottobre 2014
Fermati due giovani, uno senegalese e l´altro italiano. Quest´ultimo è riuscito a fuggire, salvo poi costituirsi qualche ora più tardi
Spaccia un etto di cocaina ad Olbia
Un pusher fugge e poi si costituisce


OLBIA - Atteggiamenti sospetti tra due persone già note alle forze dell'ordine hanno portato lunedì (ieri) ad un doppio arresto ad Olbia, oltre al sequestro di un etto di cocaina ed una somma di denaro. Una pattuglia della Sezione Operativa in abiti civili ha notato in via dei Lidi un rapido scambio tra due ragazzi.

Dopo vari tentativi di fuga, i militari sono riusciti a fermare uno dei due, S.M. originario del Senegal e classe 1982, che stava cedendo un sacchetto con la droga ad un italiano, S.F. del 1977, che nascondeva 4.600 euro in contanti. L’italiano è riuscito a fuggire ma è stato comunque riconsociuto; mentre il cittadino senegalese, nonostante abbia più volte tentato la fuga e dopo una collutazione con i militari, è stato bloccato.

Lo stupefacente ed il denaro contante sono stati sottoposti a sequestro (nella foto). Uno dei militari è dovuto ricorrere a cure del Pronto Soccorso per contusioni ed escoriazioni causate durante l’operazione. Nel tardo pomeriggio, l'altro ragazzo, ormai braccato, si è costituito.
Commenti
14:32
Gli agenti della locale Squadra Mobile e dell’Ufficio Immigrazione ha tratto in arresto due nordafricani per violazione della normativa in materia di immigrazione
5/12/2016
Ieri sera, in Via Bayle, a Cagliari, uno scippatore è stato bloccato da un militare dell’Esercito. Successivamente, i Carabinieri lo hanno arrestato
5/12/2016
I due nordafricani erano appena usciti dalla locale Questura, dove avevano ricevuto il documento che li respingeva dal territorio italiano. Arrestati un 28enne ed un 25enne
5/12/2016
I Carabinieri della Compagnia di Tempio Pausania hanno arrestato un 71enne, accusato di aver sparato alla moglie che lo voleva lasciare. La 61enne, ricoverata in ospedale con ferite a braccio, coscia e fianco, pare non essere in pericolo di vita
14:32
Gli agenti della locale Squadra Mobile e dell’Ufficio Immigrazione ha tratto in arresto due nordafricani per violazione della normativa in materia di immigrazione
© 2000-2016 Mediatica sas