Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaTrasporti › Vertenza Meridiana: «Riavvio mobilità, atto vergognoso»
S.I 25 ottobre 2014
Commento duro contro la compagnia Meridiana anche da parte dell´ex-presidente della Regione Ugo Cappellacci. La compagnia non ha firmato l´accordo predisposto dal Governo. Licenziamento quasi certo
Vertenza Meridiana: «Riavvio mobilità, atto vergognoso»


OLBIA - «Il riavvio della mobilità con una trattativa in corso, 1600 famiglie intero territorio con il fiato sospeso e perfino dopo un appello di Papa Francesco è un atto vergognoso, al di fuori di ogni logica». Così Ugo Cappellacci, consigliere di Forza Italia e già presidente della Regione Sardegna, commenta gli sviluppi della vertenza Meridiana.

«È anche un palese tradimento della storia e dello stile di Meridiana: quella dell'Aga Khan, che però viene resa irriconoscibile dalla condotta dell'attuale management. Ora è indispensabile quello che chiediamo già da tempo, ovvero un intervento del presidente Renzi perché una questione così delicata deve essere gestita dai massimi livelli istituzionali».

«Il presidente del Consiglio faccia tornare il management di Meridiana a più miti consigli e faccia riprendere le trattative, ma a bocce ferme, fino a quando non sarà individuata una soluzione». Dunque dopo la denuncia di Uil Trasporti, arriva anche pesante reprimenda dell'ex-presidente della Regione nei confronti della compagnia che oramai è decisa a licenziare 1600 persone circa. Un vero e proprio dramma per la Sardegna e in particolare per la Gallura.


Nella foto Ugo Cappellacci
Commenti
19:07
Sciopero aziendale di quattro ore dei dipendenti Ctm: il personale viaggiante aderente alla manifestazione si asterrà dal lavoro dalle 11,30 alle 15,30
23/7/2016
Mercoledì 3 agosto, il presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru andrà a Roma per incontrare i vertici della compagnia aerea irlandese ed il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio
© 2000-2016 Mediatica sas