Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Serie D: anticipi del girone G
Antonio Burruni 24 ottobre 2014
Il raggruppamento che vede la partecipazione di cinque squadre sarde, propone sabato due anticipi: Anziolavinio-Fondi ed Aprilia-Isola Liri
Serie D: anticipi del girone G


OLBIA – Inizia sabato 25 ottobre l’ottava giornata del girone G del campionato di serie D, quello che vede in lizza anche cinque squadre sarde. Si giocano domani pomeriggio Anziolavinio-Fondi ed Aprilia-Isola Liri.

La prima partita sarà diretta dal signor Salvatore Emilio Buonocore di Marsala, coadiuvato dagli assistenti di Ercolano Davide Cefariello ed Aniello Bagnati. Per la seconda sfida, invece, è stato designato l’arbitro Giovanni Ayroldi di Molfetta, assieme agli assistenti Giulio Basile di Chieti ed Andrea Micaroni di Pescara.

Le Partite dell’ottava giornata:
Anziolavinio-Fondi (sabato, ore 15, arbitra Salvatore Emilio Buonocore di Marsala)
Aprilia-Isola Liri (17, Giovanni Ayroldi di Molfetta)+
Astrea-San Cesareo (domenica, ore 15)
Budoni-Arzachena
Cynthia Genzano-Selargius
Ostiamare Lido-Olbia
Palestrina-Nuorese
Sora-Viterbese Castrense
Terracina-Lupa Castelli Romani

La Classifica: Ostiamare Lido 18; Lupa Castelli Romani 17; Viterbese Castrense 14; Aprilia 12; Arzachena, Olbia e Terracina 11; Nuorese e San Cesareo 9; Astrea, Fondi, Isola Liri* e Sora 7; Cynthia Genzano, Palestrina* e Selargius 6; Anziolavino e Budoni 5. (* un punto di penalizzazione).
Commenti
14:02
Nei giorni scorsi, nella Sala conferenze messa a disposizioni dalla Fondazione Meta, il direttore di gara genovese ha tenuto una Lectio Magistralis agli arbitri della Figc, Sezione di Alghero. Gli incontri sono organizzati dalla Presidenza nazionale dell’Associazione italiana arbitri e hanno lo scopo di amalgamare gli arbitri che operano nella massima Serie nazionale con quelli dei campionati minori
21/2/2017
Squadra a un passo dalla crisi, con una classifica impietosa, e si ripropone Enrico Iacomino pronto a rilevare la società, ma senza i dirigenti attuali
© 2000-2017 Mediatica sas