Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaSicurezza › Con le auto in spiaggia per scatti d’autore: multati
D.C. 24 ottobre 2014
L’arenile Liscia Ruia è stato scelto ieri da tre giornalisti, specializzati nel settore automobilistico, come scenario suggestivo delle proprie auto da fotografare per una campagna pubblicitaria. La polizia locale li ha sanzionati e costretti a spostare le auto dalla spiaggia
Con le auto in spiaggia per scatti d’autore: multati


ARZACHENA - La stagione estiva si chiude con l’ennesima "violenza" perpetrata ai danni delle spiagge della Gallura. Già nei mesi scorsi infatti, la polizia locale di Arzachena era intervenuta per sanzionare i responsabili di condotte gravi e soprattutto pregiudizievoli sull’ecosistema delle aree demaniali dell’isola, dai mezzi meccanici che circolavano liberamente sulla spiaggia di Romazzino per l’esecuzione dei lavori di installazione di un palco, ai veicoli lasciati in sosta sulle dune di Capo Ceraso; e ancora dagli interventi non autorizzati, rivolti alla modificazione dello stato della spiaggia, ai fuoristrada condotti sulla battigia e al ginepro cresciuto a ridosso del bagnasciuga, falciato con una motosega.

Nella serata di ieri poi, la presenza sulla spiaggia di Liscia Ruia di due auto, una sull’arenile e l’altra poco più indietro, ha costretto la polizia locale di Arzachena ad intervenire ancora una volta. Gli agenti, appartenenti al reparto di pronto intervento, hanno così immediatamente identificato i proprietari delle auto, constatando che si trattava di tre giornalisti, due tedeschi ed uno di nazionalità russa, appartenenti a riviste tedesche specializzate nel settore automobilistico.

Secondo le indagini, una delle più note case automobilistiche avrebbe organizzato, per la promozione di un nuovo modello di autovettura, un incontro con i giornalisti provenienti da tutto il mondo, rivolto a mettere a loro disposizione il suddetto modello di auto per l’effettuazione di prove tecniche e di valutazioni sulla qualità del prodotto. I tre giornalisti quindi, senza che l’azienda produttrice fosse informata, avrebbero assunto l’iniziativa di effettuare un servizio fotografico utilizzando come scenario la spiaggia di Liscia Ruia, spingendosi al punto di trasportare uno dei due veicoli sulla battigia. L’illecito si è così risolto con la presa delle distanze dalla condotta perpetrata dai tre giornalisti, con la comminazione di una pesante sanzione e con la rimozione immediata dei veicoli.

Nella foto: immagine dell'episodio
Commenti
21:14
Eseguite oggi le espulsioni di un 24enne e di un 18enne residenti nel capoluogo gallurese. Sono finora sette i provvedimenti eseguiti in questo avvio di 2017
21:01
Si è da poco concluso un trasporto sanitario dal Riviera del Corallo a Ciampino in favore di una neonata di appena un giorno in imminente pericolo di vita, condotto dall´Aeronautica militare
19/1/2017
I due, isolati da giorni nei loro ovili, sono stati recuperati dal Soccorso Alpino, nelle località di Cuccuttos e Gosolloei, grazie all´impiego di un elicottero dell´Aeronautica Militare di Decimomannu
18/1/2017
«Il sistema di Protezione civile va avanti a pieno regime con tutti i mezzi in campo per riportare la situazione alla normalità. Ringrazio tutti coloro i quali si stanno adoperando in questo momento», dichiara l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente con delega alla Protezione civile Donatella Spano
19/1/2017
Inserita la norma per arginare la cosiddetta onda anomala provocata dai traghetti in entrata al porto, sulle spiagge di Balai e di Platamona con tanto di lamentele di bagnanti che si sono visti spesso portare via ombrelloni e asciugamani
18/1/2017
Un 61enne passeggero di San Vero Milias ha accusato un malore mentre il volo sorvolava la Corsica. Appena atterrato al Riviera del Corallo, l´uomo è stato accompagnato nel locale ospedale civile
18/1/2017
Questa mattina, la sala conferenza della Questura ha ospitato l’avvio del corso rivolto a tutte le Forze di Polizia. Il progetto permetterà di dare una risposta più celere alle istanze provenienti dall’utenza, garantendo così un servizio migliore e più qualificato alla cittadinanza
© 2000-2017 Mediatica sas