Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaLavoro › Meridiana conferma 1366 esuberi. Sindacati spaccati nella trattativa
S.A. 21 ottobre 2014
Alle 15 il tavolo al Ministero, davanti alla sede di via Flavia circa 400 lavoratori aspettano risposte. La Geasar ha diffidato il pilota di Meridiana, Andrea Mascia, e l'assistente di volo Alessandro Santochini, a proseguire la protesta che dura da sei giorni sulla torre dell'illuminazione a 35 metri d'altezza
Meridiana conferma 1366 esuberi
Sindacati spaccati nella trattativa


OLBIA - Meridiana conferma i 1366 esuberi. E' questa la posizione ribadita dalla compagnia aerea nel corso del tavolo al ministero del Lavoro sulla vertenza della compagnia. Il confronto è poi proseguito senza l'azienda, ma solo tra istituzioni e sindacati che si sono spaccati sul seguito della trattativa con Meridiana.

Il rischio è che domani l'azienda apra una nuova procedura di mobilità. Dopo che la compagnia sarda, al tavolo al Ministero del Lavoro, ha confermato i 1.366 esuberi (su 2.200 dipendenti), una parte dei sindacati ha posto alcune condizioni per affrontare la trattativa: una compagnia unica Air Italy-Meridiana; piano industriale di crescita e applicazione del contratto nazionale del trasporto aereo. La Uil Trasporti, invece, chiede di continuare a trattare.

Alla notizia che la compagnia sarda non ha retrocesso di un posto rispetto all'ultimo incontro al ministero, davanti alla sede del Ministero in via Flavia, si è scatenata la reazione dei 400 dipendenti arrivati a Roma. Nel pomeriggio, sotto il pilone della luce che da sei giorni ospita la protesta di pilota e assistente di volo a 35 metri d'altezza, si è svolto un Consiglio comunale aperto per discutere della vertenza. La Geasar, società di gestione dell'aeroporto di Olbia, stamane li ha diffidati. «E' nostro dovere diffidarvi nel perseguire la pericolosa e dannosa condotta e intimarvi di liberare immediatamente l'infrastruttura occupata», è scritto nella lettera fatta recapitare ai due dipendenti di Meridiana.

Prima pubblicazione alle 8
Commenti
22:44
La vicenda dell’azienda di Macchiareddu, che qualche settimana fa ha annunciato di voler dismettere gli stabilimenti di Assemini e di Avezzano e che proprio oggi ha comunicato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo, è stata affrontata in un incontro tra l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras, i sindacati e le Rsu
21:16
L’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras ha incontrato la società Clea, Confindustria Sardegna settentrionale e le organizzazioni sindacali per analizzare la situazione della società e la richiesta da parte dell’azienda di ricorrere alla procedura per la messa in mobilità di un consistente numero di lavoratori
12:31
Il Comune di Oristano indice una selezione per soli titoli ai fini della costituzione di un Albo dei rilevatori statistici
24/9/2016
Ieri, il presidente della Regione Autonoma della Sardegna e l’assessore regionale dell’Industria hanno accompagnato il sottosegretario della Presidenza del Consiglio dei ministri in visita all’esterno dello stabilimento
24/9/2016
I dirigenti greci hanno confermato la volontà di far ripartire l´attività estrattiva della miniera di bauxite ferma da più di un anno
© 2000-2016 Mediatica sas