Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaViabilità › Olbia: intervento sul Rio Siligheddu
A.B. 15 ottobre 2014
Il primo cittadino Gianni Giovannelli ha firmato un’ordinanza per richiedere al dirigente del Settore Ambiente e Manutenzione un’alternativa al ponticello di collegamento tra le due sponde, in Via Gessi e Via Cortez
Olbia: intervento sul Rio Siligheddu


OLBIA – Il sindaco di Olbia «ordina al dirigente del Settore Ambiente e Manutenzione di procedere alla individuazione e alla messa in opera di una soluzione tecnica alternativa che individui un passaggio alternativo a quello attualmente costituito dal ponticello di collegamento tra le due sponde del Rio Siligheddu ubicato tra la Via Gessi e la Via Cortez. Il suddetto dirigente provvederà ad eseguire tutti gli adempimenti tecnici necessari per l’esecuzione del succitato intervento ivi compresa l’individuazione della risorsa economica necessaria per il medesimo; al dirigente del Settore Finanziario di rendere disponibile la somma (..) previa individuazione della sua allocazione nel Bilancio Comunale».

Questo il fulcro dell’ordinanza sindacale emessa dal primo cittadino di Olbia Gianni Giovannelli, che, in pratica, richiede al dirigente del Settore Ambiente e Manutenzione un’alternativa al ponticello di collegamento tra le due sponde, in Via Gessi e Via Cortez. Infatti, dopo l’alluvione del 18 novembre scorso, tra le opere da abbattere e ricostruire è compreso l’attraversamento che unisce le due sponde del Rio Siligheddu e che funge da collegamento tra due settori del quartiere Isticadeddu.

Il ponticello è solo pedonale e serve come via alternativa agli abitanti del quartiere per raggiungere a piedi Via Veneto e da li il luogo di destinazione, evitando di dover percorrere l’altro ponte sul Siligheddu, che insiste sulla stessa carreggiata della stessa Via Veneto. (privo di passaggio pedonale e con carreggiata ristretta, quindi, doverlo percorrere a piedi, costituisce un grande pericolo per i pedoni). L’abbattimento del ponticello è ricompreso nell’ambito dei lavori di messa in sicurezza delle sponde del Rio Siligheddu, ma, nell’appalto, non è stata prevista l’individuazione e messa in opera di un manufatto alternativo che funga da passaggio pedonale e che eviti alla popolazione il disagio del venire meno dell’attuale attraversamento.
Commenti
30/12/2015
Dalle 12 del 31 dicembre e fino alle 3 del primo gennaio è istituito il divieto di fermata in via Moleschott, nei portici Bargone e Crispo e in via Carlo Alberto, tra via Cavour e piazza d´Italia
© 2000-2016 Mediatica sas