Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Autunno uno: conclusa l’operazione della Guardia Costiera
A.B. 3 ottobre 2014
Da lunedì 29 settembre a giovedì 2 ottobre, il 15esimo Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Olbia ha coordinato un’operazione complessiva di verifica sulla filiera della pesca, incentrata sulla tutela del consumatore finale e la salvaguardia degli stock ittici sottoposti a particolare piani di gestione
Autunno uno: conclusa l’operazione della Guardia Costiera


OLBIA – Dalle prime ore di lunedì 29 settembre a giovedì 2 ottobre, il 15esimo Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Olbia ha coordinato un’operazione complessiva di verifica sulla filiera della pesca, incentrata sulla tutela del consumatore finale e la salvaguardia degli stock ittici sottoposti a particolare piani di gestione. Coinvolte tutte le Capitanerie di Porto e gli Uffici Marittimi del nord Sardegna, che hanno dispiegato i loro uomini per le attività di verifica a terra ed a mare per un’intensa e capillare azione di analisi nei vari stadi di commercializzazione dei prodotti ittici, dal momento della pesca, passando per i grossisti, per finire alle verifiche nei ristoranti.

L’attività di controllo e repressione dei comportamenti illeciti ha prodotto sin dai primi momenti risultati di rilievo. Il personale militare della Capitaneria di Porto di Olbia ha provveduto ad effettuare numerosi controlli per mare ed a terra, in particolare nei porti di Olbia, Cala Gonone e La Caletta di Siniscola, con riguardo al trasporto via camion dei prodotti ittici. Massima attenzione anche nei confronti delle pescherie dei ristoranti. Proprio in un ristorante di Orosei, sono stati trovati prodotti destinati alla somministrazione in cattivo stato di conservazione. Pasta, carni, verdure e prodotti ittici, anche scaduti, venivano conservati all’interno dei frigoriferi della cucina. Allora, assieme all’Asl di Nuoro, è stato organizzato il sequestro dei prodotti alimentari, per un ttale di circa un quintale e mezzo. Inoltre, il proprietario è stato deferito all’autorità giudiziaria. A questi controlli, si sono aggiunti quelli effettuati dal personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci, che con l’impiego dei mezzi navali e terresti in dotazione, ha effettuato verifiche sull’attività di pesca professionale e sportiva, oltre ai veicoli refrigerati in partenza ed in arrivo nel porto di Golfo Aranci, nei ristoranti e nelle pescherie locali.

I militari della Capitaneria di Porto di La Maddalena ha elevato dodici verbali amministrativi per sanzioni pari a circa 25mila euro, ha sequestrato 82chilogrammi di prodotto ittico pericolo per il consumatore e ventisette esemplari di “lithophaga lithopaga” (detto “dattero di mare”), specie soggetta a particolare tutela. Durante l’attività di controllo in mare, sono stati sequestrati 1500metri di rete da posta ed un palangaro sprovvisti di strumenti di segnalazione e marcatura costituenti pericolo per la navigazione. Invece, il personale della Capitaneria di Porto Torres ha focalizzato l’attività alla verifica della corretta etichettatura del prodotto ittico, circostanza che permette al consumatore di conoscere il percorso del pesce dal peschereccio fino alla vendita nei grandi centri commerciali, ed ha elevato due verbali amministrativi per un ammontare di circa 3mila euro. L’operazione, nell’arco dei tre giorni, ha visto impegnati più di ottanta militari.
Commenti
11:17
L´episodio risale al 17 agosto scorso. Il ferito, con fratture multiple, è stato sottoposto a intervento chirurgico. L´aggressore, anche lui in vacanza, è stato bloccato nel porto di Olbia prima dell´imbarco
12:05
L´uomo si trovava nel parcheggio dell´Hotel Mediterraneo, quando la sua auto è stata bloccata da due vetture, dalle quali sono scesi due banditi, con i volti coperti armati di pistola
11:23
Prefettura, Capitaneria di porto, Questura, Protezione civile, Croce rossa stanno predisponendo l´area con le tende per le visite mediche e le operazioni di identificazione
13:45
Si cercano i due uomini dal forte accento sardo che hanno fermato la guardia giurata con i soldi, la moto di grossa cilindrata utilizzata e i soldi
27/8/2016
Il tragico incidente si è registrato attorno alle ore 16.30, nelle acque del Comune di Budoni. I tentativi di rianimazione non hanno avuto l'esito sperato
17:13
Sarà messa in vendita il prossimo 11 novembre nel Tribunale di Sassari. Base d´asta poco meno di tre milioni di euro. La villa appartiene alla Prato Verde srl di Alghero che l´ha rilevata nel 2010
29/8/2016
Gli agenti sono intervenuti nel centro storico cittadino a seguito di una segnalazione circa la presenza di un individuo armato di motosega che minacciava dei vicini. Denunciato 22enne
29/8/2016
E´ l´ora dei fatti. Se non si può prevedere, s´inizi a prevenire. Partendo dalle scuole, uffici pubblici, chiese (alla faccia del messaggio di Cristo: «Costruite sulla roccia, non sulla sabbia»). E si compia una seria opera di controllo. Mai più corruzione. Mai più vittime della cattiva edilizia
29/8/2016 video
Questa mattina, due malviventi mascherati hanno assaltato un portavalori all'incrocio tra via via Cravellet e via Marconi. Il bottino dovrebbe superare i 100mila euro
29/8/2016
E´ stato indagato per omicidio stradale il 19enne Giuseppe Boi, al volante della Golf sulla quale viaggiava anche il 20enne Enrico Lecca, deceduto sabato in seguito all´incidente lungo la Strada Provinciale 118
© 2000-2016 Mediatica sas