Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaLavoro › Meridiana, resta agitazione. «Spero che l´Aga Khan ci ripensi»
S.A. 25 settembre 2014
I sindacati rimangono sul piede di guerra anche se non ci saranno, come previsto dall´accordo, gli scioperi. Il sindaco di Olbia lancia un messaggio al patron della compagnia aerea
Meridiana, resta agitazione
«Spero che l´Aga Khan ci ripensi»


OLBIA - Dopo l'intesa raggiunta a Roma con il congelamento della mobilità per 1.634 lavoratori di Meridiana, resta alta l'attenzione sulla vertenza della seconda compagnia aerea italiana. I sindacati rimangono sul piede di guerra anche se non ci saranno, come previsto dall'accordo, azioni unilaterali, cioè scioperi, ma solo assemblee per definire i prossimi passaggi.

Si fa sentire anche il sindaco del capoluogo gallurese che manda un messaggio al proprietario della compagnia area: «spero che l'Aga Khan non voglia più utilizzare i tagliatori di teste per eliminare dalla Sardegna una compagnia che ha una storia, come quella di Meridiana». Molti dei dipendenti del vettore vivono in città e nell'hinterland ed i riflessi per una eventuale perdita del lavoro ricadrebbe drammaticamente nelle famiglie e in tutta l'area.

«Noi vogliamo un progetto di rilancio della società, perché il territorio, sia provinciale che regionale, non accetta licenziamenti in numero così rilevante. A questo noi ci opporremo» ha aggiunto il sindaco che ha anche ribadito la sua richiesta per un incontro con l'Aga Khan: «l'ho conosciuto diversi anni fa, e avevo avuto modo di apprezzare il suo amore per l'isola è per la sua compagnia: spero che questo non si finito».

Nella foto: il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli
Commenti
29/9/2016
La denuncia dell´ O.S.A.P.P. descrive una situazione «oramai divenuta insostenibile» nel carcere sassarese, e il segretario regionale annuncia una mobilitazione della categoria
8:45
Nell´intesa l´esecutivo si impegna a promuovere l´approvazione da parte del Consiglio regionale, nei tempi più brevi possibili, di un disegno di legge che garantisca la copertura finanziaria al completamento delle progressioni 2011-2013
29/9/2016
«Dopo il lavoro svolto in questi mesi dall’Assessorato insieme alle parti sociali, accogliamo con favore la chiusura dell’accordo tra sindacati e azienda per il mantenimento produttivo e la salvaguardia dell’occupazione alla Sarmed di Villacidro», ha dichiarato l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras
© 2000-2016 Mediatica sas