Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaLavoro › Meridiana, sì ad ammorizzatori. Stop mobilità a 1600 dipendenti
S.A. 23 settembre 2014
Dalla compagnia aerea il ritiro della procedura e tempo per consentire un´analisi approfondita della situazione
Meridiana, sì ad ammorizzatori
Stop mobilità a 1600 dipendenti


OLBIA - «Con la nostra piena condivisione è stato chiesto e ottenuto da Meridiana il ritiro della procedura e tempo per consentire un'analisi approfondita della situazione che consenta di capire quali azioni intraprendere». E' quanto ha dichiara il presidente, Francesco Pigliaru, al termine del tavolo istituzionale sulla vertenza Meridiana convocato stasera a Roma nella sede del ministero del Lavoro.

Un vertice iniziato poco dopo le 20, con ritardo rispetto all'orario stabilito (18.30), perché preceduto da tavoli separati con azienda ed istituzioni. Vi hanno preso parte il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, e il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi; per l'azienda sono presenti l'ad Roberto Scaramella ed il presidente Marco Rigotti; i sindacati e le Regioni Sardegna, con il presidente della Regione, Francesco Pigliaru e gli assessori del Lavoro e dei Trasporti, Virginia Mura e Massimo Deiana, e Lombardia

«La revoca è un ottimo risultato, anche se non significa che la crisi non c'e' - continua il presidente - significa che abbiamo settimane preziose, che devono essere di collaborazione e non di conflitto. Abbiamo il tempo di approfondire le cause della crisi - conclude Pigliaru - i possibili esiti e il ruolo che la Regione puo' svolgere per favorire una soluzione che garantisca la sostenibilita' economica di lungo periodo dell'azienda, unica condizione che davvero conta per salvaguardare i posti di lavoro». Il presidente della Regione e gli assessori del Lavoro e dei Trasporti, Mura e Deiana, dopo il vertice hanno annunciato l'esito della riunione ai lavoratori Meridiana che manifestavano davanti al ministero.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas