Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Sanzioni all´amico di Putin: sigilli a ville sarde
S.A. 23 settembre 2014
La Guardia di Finanza ha eseguito il provvedimento nell´ambito del braccio di ferro fra Ue e Russia per le vicende dell´Ucraina. Oltre all´albergo romano Berg Luxury Hotel, anche un immobile a Cagliari, 2 ville a Porto Cervo e una a Villasimius
Sanzioni all´amico di Putin: sigilli a ville sarde


OLBIA - Ci sono anche quattro immobili in Sardegna fra i beni posseduti in Italia e congelati (per un valore di 30 milioni di euro) a Arkadi Rotenberg, amico del presidente russo Vladimir Putin. Il magnate è al quinto posto nella lista degli imprenditori colpiti da sanzioni dell'Europa.

La Guardia di Finanza ha eseguito il provvedimento nell'ambito del braccio di ferro fra Ue e Russia per le vicende dell'Ucraina. Oltre all'albergo romano Berg Luxury Hotel, anche un immobile a Cagliari, 2 ville a Porto Cervo e una a Villasimius.

Le sue società sono proprietarie di beni miliardari. Alcune di esse si sono assicurate appalti per 7 miliardi di dollari alle recenti Olimpiadi invernali di Sochi.
Commenti
14:18
Il primo cittadino dal 24 dicembre scorso è sottoposto al provvedimento di divieto di dimora nel paese che amministra ed è coinvolto nell´inchiesta sulle falsificazione delle firme in occasione delle amministrative del giugno 2016
9:45
Tre anni e quattro mesi chiesti dal pm Porcheddu per Daniele Degli Esposti e Andrea Delogu. Nel processo sono imputati anche Vittorio Casale, Francesco Vizzari e il proprietario Gianni Marocchi. Nuova udienza il 23 febbraio
23/1/2017
Un´anziana, con problemi di mobilità, è caduta nella camera da letto della sua casa di Samassi ed è stata soccorsa dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sanluri, chiamati da un vicino
23/1/2017
I carabinieri della Compagnia di Dolianova lo hanno individuato a casa di una zia a Capoterra. L´appello anche del sindaco di Sestu sulle pagine di Facebook
© 2000-2017 Mediatica sas