Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Sanzioni all´amico di Putin: sigilli a ville sarde
S.A. 23 settembre 2014
La Guardia di Finanza ha eseguito il provvedimento nell´ambito del braccio di ferro fra Ue e Russia per le vicende dell´Ucraina. Oltre all´albergo romano Berg Luxury Hotel, anche un immobile a Cagliari, 2 ville a Porto Cervo e una a Villasimius
Sanzioni all´amico di Putin: sigilli a ville sarde


OLBIA - Ci sono anche quattro immobili in Sardegna fra i beni posseduti in Italia e congelati (per un valore di 30 milioni di euro) a Arkadi Rotenberg, amico del presidente russo Vladimir Putin. Il magnate è al quinto posto nella lista degli imprenditori colpiti da sanzioni dell'Europa.

La Guardia di Finanza ha eseguito il provvedimento nell'ambito del braccio di ferro fra Ue e Russia per le vicende dell'Ucraina. Oltre all'albergo romano Berg Luxury Hotel, anche un immobile a Cagliari, 2 ville a Porto Cervo e una a Villasimius.

Le sue società sono proprietarie di beni miliardari. Alcune di esse si sono assicurate appalti per 7 miliardi di dollari alle recenti Olimpiadi invernali di Sochi.
Commenti
15:44
L´operazione Pirate on demande, che ha portato al blocco di una piattaforma web utilizzata per l’accesso abusivo ai canali Mediaset Premium e Sky, è stata portata a termine dal Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza di Cagliari. Chiusi nove portali internet utilizzati per il traffico illecito di contenuti multimediali e denunciati due responsabili
26/6/2017
Nel corso dell´operazione “Danger insurance”, gli uomini della locale Guardia di finanza cagliari hanno individuato un’agenzia assicurativa abusiva e disarticolato un rodato sistema di frode. scoperte oltre ottocento polizze assicurative false, denunciati i quattro responsabili dell’esercizio commerciale e 382 contraenti
26/6/2017
Il 24enne Pietro Sanna sarebbe stato accoltellato nel proprio appartamento. Gli uomini di Scotland Yard hanno aperto un'indagine per chiarire la drammatica situazione
27/6/2017
La "battaglia" politica al tempo dei social si combatte nell´anonimato del web e sul telefonino, ma le condivisioni lasciano tracce indelebili: sarebbero numerosi anche gli esponenti politici algheresi impegnati nel diffondere intercettazioni sul caso-Maria Pia
26/6/2017
Atto dovuto: Verifiche sulle condizioni di sicurezza a Teatro da parte degli inquirenti all´indomani della tragedia verificatasi ad Alghero con la morte della mamma 45enne caduta dalle scale
© 2000-2017 Mediatica sas