Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaAmbienteAssociazionismo › Olbia: il Lions Club apre il suo 50esimo anno di vita
A.B. 13 settembre 2014
Il nuovo presidente è Mario Costi, subentrato a Roberto Stabile, che nel suo intervento ha evidenziato l´impegno profuso dal club subito dopo i tragici eventi dell´alluvione che ha colpito la città gallurese lo scorso novembre
Olbia: il Lions Club apre il suo 50esimo anno di vita


OLBIA - Si è ufficialmente aperto il cinquantesimo anno di attività del “Lions Club” di Olbia. Il nuovo presidente è Mario Costi, subentrato a Roberto Stabile, che nel suo intervento ha evidenziato l'impegno profuso dal club subito dopo i tragici eventi dell'alluvione che ha colpito la città gallurese lo scorso novembre. Sono state assistite circa novanta famiglie, con l'assegnazione di elettrodomestici vari (in particolare lavatrici, frigoriferi e cucine) e non sono state trascurate le tradizionali attività di servizio, in primo luogo il sostegno alla "Comunita Arcobaleno".

Mario Costi ha presentato i suoi più stretti collaboratori: segretario è stato confermato Gian Mario Giua, tesoriere sarà Walter Fideli, cerimoniere Mauro Monaco e censore Nando Manunta. Nell'anno che si apre, si porteranno a compimento i progetti già avviati durante l'anno scorso, riguardanti l'arredamento e la fornitura completa dell'attrezzatura di cucina necessaria per la mensa che verrà aperta in Via Canova e sarà gestita dal gruppo di volontariato “Vincenziano”, che è stato di grande sostegno proprio in seguito alla tragica alluvione ed ora purtroppo privato degli originari locali in quanto inagibili.

Il service di maggior rilievo, in occasione dei cinquanta anni della fondazione del club, sarà un concorso d'idee per laureandi della Facoltà di Architettura di Alghero e di economia del turismo di Olbia con il tema “Progetto preliminare del sistema museale per la tutela e la gestione del patrimonio culturale di Olbia e del territorio”. L'intervento mira a raccordare le strutture pubbliche nel territorio, potenziare un turismo culturale, donare alla città di Olbia uno strumento di carattere storico, culturale ambientale, offrire inoltre la possibilità ai gruppi di studio di ottenere visibilità nella futura professione. I festeggiamenti per i cinquanta anni di vita del club sono previsti per il prossimo mese di maggio, alla presenza di tutte le autorità civili e Lions.
Commenti
23/7/2016
da lunedì prossimo 25 luglio l’ex isola bunker accoglierà ragazze e ragazzi provenienti da tutt’Italia che, nel corso di quattro campi settimanali, approfondiranno i temi legati alla legalità, alla giustizia sociale e alla cultura dell’antimafia
© 2000-2016 Mediatica sas