Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaEconomiaManifestazioni › Il nord Sardegna al Cannes Yachting Festival
A.B. 13 settembre 2014
Con i più grandi broker del mondo riuniti al Port Pierre Canto, l’edizione 2014 è arricchita dalla presenza degli operatori della filiera nautica del nord Sardegna con l'Assonautica
Il nord Sardegna al Cannes Yachting Festival


OLBIA - Il “Cannes Yachting Festival”, evento di riferimento e primo salone in acqua d'Europa, è in crescita e crescono anche i motivi di interesse da nuovi territori. L’edizione 2014 è arricchita anche dalla presenza degli operatori della filiera nautica del nord Sardegna presenti insieme ad “Assonautica” in questa seconda settimana di settembre.

Con i più grandi broker del mondo riuniti al Port Pierre Canto, il Cannes Yachting Festival propone anche quest'anno una ricca offerta di prodotti, novità ed eventi. «Penso che dare ai nostri imprenditori del settore nautico un'opportunità come questa sia necessario in un momento nel quale il mercato della nautica dimostra con i numeri la sua importanza - spiega il presidente di “Assonautica” Italo Senes - le nostre strategie e azioni proseguono su questa linea che ci consente di individuare nuovi mercati e mettere a sistema nuove relazioni e contatti».

I numerosi punti di forza del Festival ne fanno un evento unico di fama mondiale. Il primo salone nautico in acqua d’Europa ed uno dei più importanti al mondo, che vede la presenza dei più prestigiosi cantieri nautici al mondo. Considerato il suo volume d’affari, il “Cyf” è un forte attrattore per i leader del settore che lo scelgono per presentare le loro novità in anteprima. Tra i moli e le banchine, i visitatori più esigenti scoprono con entusiasmo un mondo dedicato agli appassionati di yachting che da anni arrivano numerosissimi a Cannes. Come in questa circostanza.
Commenti
17:45 video
«Sarà un incontro nel segno dell’ospitalità e della festa, con un ruolo da protagonisti riservato ai giovani, che avranno l´opportunità di confrontarsi sulle valenze culturali dei territori e sulle straordinarie ricadute che queste possono avere sullo sviluppo turistico»
13/12/2017
Sarà il cantautore toscano il protagonista del Capodanno in piazza. Ma Pelù e i suoi Bandidos non saranno gli unici artisti ad animare la notte di San Silvestro. Sarà una serata adatta a un vasto pubblico, per gusti ed età. Sul palco saliranno anche il gruppo sardo MariaMarì ed il dj Davide Merlini, in grado di spaziare con il suo dj set dagli Anni Sessanta ad oggi
© 2000-2017 Mediatica sas