Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaPoliticaSanità › San Raffaele, Lai attacca Cappellacci
S.A. 21 agosto 2014
Il deputato e segretario regionale del Pd Silvio Lai interviene in merito al progetto del polo sanitario ad Olbia chiedendo chiarimenti al fondo Qatar e replicando alle accuse dell´ex presidente della Regione
San Raffaele, Lai attacca Cappellacci


CAGLIARI - «La Regione ha fatto tutti i passi concreti richiesti per chiudere l'accordo sul San Raffaele, se serve un ulteriore impegno sono sicuro che saprà dare le risposte adeguate, ma Rispo renda noti gli ostacoli cui fa riferimento». Così il deputato e segretario regionale del Pd Silvio Lai interviene in merito al progetto del polo sanitario ad Olbia.

Il democratico risponde anche all'ex presidente della Regione Ugo Cappellacci che, secondo Lai, avrebbe solo messo insieme delle «frasi sconclusionate e senza senso con riferimenti ad un fantomatico fronte della conservazione o ad una ipotetica frangia ideologizzata del centro sinistra». «Fantasie pure citate a caso - aggiunge - da chi per cinque anni ha avuto la possibilità di fare qualcosa per la Sardegna e invece ha brillato solo per immobilismo, salvo poi passare un anno a cercare di promettere qualsiasi cosa pur di essere rieletto».

E prosegue negli attacchi a Cappellacci: «ora, a distanza di mesi dalla sua sonora bocciatura, sembra avere crisi di astinenza da Presidenza e cerca una visibilità quasi quotidiana intervenendo in maniera offensiva e volgare, come ieri sulla vicenda della visita del ministro Pinotti, o in modo completamente sconclusionato e senza senso, come oggi sulla vicenda del San Raffaele. Stia tranquillo l'ex governatore, e ormai pure ex capo dell'opposizione in consiglio, la regione ha fatto tutto quel che doveva fare per portare a termine l'accordo e il documento con Qatar Foundation Endowment. Le stesse parole di Rispo oggi confermano che la Regione ha compiuto tutti i passi che dovevano essere compiuti».

«Questa giunta, a differenza di quella passata inconcludente e pigra, ha mostrato sin dal primo momento di voler lavorare per ottenere risultati e non per finire sui giornali - conclude Lai -. Dunque chi per cinque anni è stato praticamente in ferie, come Cappellacci e il suo esecutivo, non si preoccupi dell'opera altrui e soprattutto abbia rispetto e fiducia in chi già nei primi mesi di governo della regione ha ottenuto risultati concreti e migliori di chi l'ha preceduto».

Nella foto: Silvio Lai
Commenti
17:00
Giovedì alle ore 10 nell´Aula consigliare del Comune di Oristano incontro organizzato dalla Simeu per la Settimana nazionale del Pronto Soccorso.
20:04
«Dimostri nella Sanità, che il nord dell´Isola è la loro priorità», chiede il sindacato, che tramite il segretario provinciale Alessandro Nasone sottolinea la «gravissima situazione del personale infermieristica e sui dati della disoccupazione infermieristica nel nord Sardegna»
17:05
Si articolerà in un confronto-dibattito sulle più diffuse e moderne tecniche chirurgiche di correzione della miopia, ipermetropia e astigmatismo, ossia Prk, Lasik e Smile
24/5/2016
“Giocando e mangiando miglioriamo gli stili di vita” è il titolo dell´opuscolo dedicato alle corrette abitudini e alla sana alimentazione nei bambini da zero a cinque anni, che sarà distribuito gratuitamente alle famiglie dall´Azienda Sanitaria Locale di Oristano
10:03
«Risulta invece che nella causa contro la gestione liquidatoria della Usl di Alghero, i giudici abbiano, nel merito, negato l’esistenza da parte dell’Aias di titoli di credito per prestazioni effettuate»: si legge nella nota dell´Assessorato regionale in merito ai contenziosi Aias
23/5/2016
I punti di forza del San Martino, del Delogu e del Mastino rilevati dal monitoraggio nazionale del portale “Doveecomemicuro.it”
23/5/2016
Questa mattina, taglio del nastro per il nuovo blocco operatorio del nosocomio minerario. Il blocco, con i suoi 1500metri quadrati di superficie, si trova al piano terra del presidio dell´Asl 7
© 2000-2016 Mediatica sas