Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaSportCalcio › Cagliari sconfitto ad Olbia. Il Getafe vince 3-1
Antonio Burruni 10 agosto 2014
I rossoblu cedono nell’amichevole del Nespoli contro gli spagnoli, che segnano tre volte nel primo tempo. Di Ekdal, nella ripresa, la rete della bandiera per gli uomini di mister Zeman
Cagliari sconfitto ad Olbia
Il Getafe vince 3-1


CAGLIARI – Prima sconfitta in precampionato per il Cagliari, che cede 1-3 sul manto erboso del “Nespoli” di Olbia contro gli spagnoli del Getafe. Sono partiti subito forte gli iberici, che dopo 43’ minuti erano già in triplice vantaggio.

Ospiti in vantaggio dopo 8’ di gioco, con capitan Alexis, che controlla bene in area e batte Cragno. Al 17’, primo cambio per il Cagliari, che deve fare a meno di Balzano, toccato duro da Sarabia. Quattro minuti dopo, raddoppio spagnolo, con Alvaro che addomestica un traverso dello stesso Sarabia ed insacca. Alla mezz’ora, l’ex giocatore del Milan Cosmin Contra, ora sulla panchina del Getafe, sostituisce Lago con Escudero. Il Cagliari ci prova al 32’, ma Sau, Solo davanti a Panadero, spara sul portiere. Cinque minuti dopo, la situazione si ripete, ma stavolta è il palo a fermare il bomber di Tonara. In chiusura di primo tempo, Alvaro trova il tap-in vincente, dopo che Cragno aveva respinto il primo tiro di Sammir.

Al rientro in campo, non ci sono più Benedetti, Murru e Sau, rispettivamente sostituiti da Capuano, Avelar e Longo. Al 53’, arriva la rete della bandiera rossoblu, con Ekdal che devia di piatto un traversone basso di Farias, innescato da Donsah, che sessanta secondi dopo cede il posto a Capello e, qualche minuto dopo, Barella rileva l’autore della rete. Ad un quarto d’ora dal termine, il subentrato Freddy salta tutti, anche Cragno, ma il suo tocco è liberato nei pressi della linea di porta da Pisano. Negli ultimi minuti, Cossu e Crisetig vengono sostituiti da Adryan e Cabrera, sempre più nella lista dei partenti.

Nel dopo partita, mister Zeman è stato chiaro nella breve dichiarazione rilasciata al sito ufficiale della società rossoblu: «Se ci fossimo riposati di più oggi, saremmo stati peggio dopo. Ci vuole un po' di tempo, abbiamo affrontato una squadra più avanti di noi nella preparazione. La squadra ha cercato di proporre quello che stiamo provando in allenamento, ma non abbiamo trovato le misure e le posizioni, due gol incassati sono stati brutti, dobbiamo eliminare questo tipo di errori. Entro tre giorni concluderemo la prima fase della preparazione, spero che poi i ragazzi saranno più sciolti. Il mercato? Chiude il 31 agosto, ma sono convinto che si possa fare bene anche con questa squadra». I rossoblù riprenderanno gli allenamenti lunedì mattina ad Asseminello.

CAGLIARI – GETAFE 1-3:
CAGLIARI: Cragno, Balzano (17’ Pisano), Ceppitelli, Benedetti (1’st Capuano), Murru (1’st Avelar), Donsah (9’st Capello), Crisetig (43’st Cabrera), Ekdal (22’st Barella), Farias, Sau (1’st Longo), Cossu (43’st Adryan). Allenatore Zdenek Zeman.
GETAFE: Panadero, Valera, Alexis, Rafa, Lago (30’ Escudero), D.Castro (6’st Michel), J.Rodriguez (28’st Lacen), Sarabia (16’st Yoda), Sammir (30’st Freddy), Lafita, Alvaro. Allenatore Cosmin Contra.
ARBITRO: Valerio Colarossi di Roma.
RETI: 8’ Alexis, 21’ Alvaro, 43’ Alvaro, 8’st Ekdal.

Nella foto: l’allenatore del Cagliari Zdenek Zeman
Commenti
22/5/2016
I galluresi vincono per 1-2 al Carlo Zecchini, grazie alle reti di Caboni e Cossu, pur avendo giocato dal 66´ in inferiorità numerica per la doppia ammonizione a Pinna
22/5/2016
La sfida contro il Rieti si decide nei supplementari, con il Rieti in vantaggio al 93´ con Cericola e Musto che trova il pari al 109´. La finale dei play-off del girone G vedranno confrontarsi due sarde
22/5/2016
Sorpresa al Pincelli, dove i galluresi cedono per 0-2 al non trascendentale Cynthia Genzano. I laziali festeggiano la permanenza nel girone G
© 2000-2016 Mediatica sas