Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Contraffazione ad Olbia: sequestri e denunce
A.B. 28 luglio 2014
Circa 3mila gli articoli sequestrati dalla Polizia locale, guidata dal comandante Gianni Serra. Trentacinque le persone denunciate per la vendita di merce taroccata
Contraffazione ad Olbia: sequestri e denunce


OLBIA – 3mila articoli sequestrati e trentacinque persone denunciate per la vendita di merce taroccata. Questi i numeri della lotta contro la contraffazione messa in opera dalla Polizia locale di Olbia ed Arzachena, che in un mese di attività hanno operato lungo tutta la costa gallurese.

Come spiegato dal comandante Gianni Serra in una conferenza stampa congiunta con la “Confcommercio”, la Polizia Municipale è stata supportata da investigatori ingaggiati dalle grandi griffe, danneggiate dalla vendita di merce che presenta marchi contraffatti, prezzi inferiori, ma anche inferiore qualità.

Prezzi inferiori, si diceva, ma spesso gonfiati in base a zona e clientela, con borse taroccate che hanno toccato anche il prezzo di oltre 700euro. A fronte di questi prezzi, va sottolineato come, la sanzione prevista per vendita di merce taroccata, sale fino ai 7mila euro.

Nella foto: un sequestro di merce
Commenti
20:06
Nell’ambito di un’attività di servizio a tutela del monopolio statale del gioco, le Fiamme gialle di Sarroch hanno sequestrato cinque macchinette non a norma in due bar
16/12/2017
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari, Sarroch e Sanluri hanno individuato alcune persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settori sanitario e scolastico
15/12/2017
La Guardia di finanza della Tenenza di Sarroch ha individuato un evasore totale che ha complessivamente occultato oltre un milione di euro al Fisco. E´ anche scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria
16/12/2017
Maria Itria Fancello, del Movimento 5 stelle, è indagata dalla Procura di Nuoro per turbativa d´asta. Lo ha annunciato lei stessa sui social, in nome di quella trasparenza richiesta dal suo partito
© 2000-2017 Mediatica sas