Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaTurismoTrasporti › Olbia: autobus linea 4, ripristinato il vecchio percorso per Bados
A.B. 26 luglio 2014
Finiti i lavori per il consolidamento del cavalcavia in Via dei Lidi, da oggi, sabato 7 luglio, il servizio bus Olbia-Bados ha ripreso il servizio con partenza dal Capolinea della Sacra Famiglia
Olbia: autobus linea 4, ripristinato il vecchio percorso per Bados


OLBIA - Finiti i lavori per il consolidamento del cavalcavia in Via dei Lidi, da oggi, sabato 7 luglio, il servizio bus della linea n.4 Olbia-Bados ha ripreso il servizio con partenza dal Capolinea della Sacra Famiglia.

L’“Aspo-Azienda Servizi Pubblici Olbia” annuncia il nuovo Percorso. Capolinea Sacra Famiglia, Via Roma, Via Mameli, Via San Simplicio, Via D’Annunzio, Via dei Lidi, Viale Italia, Pittulongu,Capolinea Bados.
Commenti
11:29
L´incidente è avvenuto ieri sera. Fortunatamente nessun ferito; solo alcuni danni all´aletta di dritta. Probabilmente è stato il vento a causare l´impatto
30/5/2016
Per consentire l’esecuzione dei lavori, la circolazione ferroviaria tra Olbia e Sassari e tra Olbia e Macomer sarà sospesa dalle 19.30 di mercoledì 1 giugno alle 6.00 di lunedì 6 giugno
30/5/2016
I Riformatori denunciarono puntualmente questo stato delle cose nella conferenza stampa più sopra citata, ottenendo in risposta critiche, contumelie e minacce di querela da parte delle dirigenza Sogeaal. Ora che le stesse considerazioni le ha espresse il presidente Pigliaru, e dopo che la pubblicazione del bilancio 2014 conferma in toto le previsioni del Riformatori, sarebbe interessante conoscere il parere del management della Sogeaal
29/5/2016
Lo afferma il coordinatore regionale dei Riformatori Michele Cossa che parla di continuità territoriale e sostegno al low cost e chiede a Pigliaru di revocare l´incarico all´assessore
30/5/2016
La grave situazione venutasi a creare ad Alghero e nel nord – ovest dell’isola a seguito del disimpegno della compagnia low-cost Ryanair avrebbe dovuto imporre l’individuazione di strategie alternative e l’adozione di interventi compensativi
© 2000-2016 Mediatica sas