Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCommercio › Sequestri di merce nelle spiagge di Olbia: abusivi in fuga
S.A. 20 luglio 2014
I sequestri di merce taroccata hanno riguardato le spiagge di Porto Istana, di Pittulongu, e di Porto Rotondo. Sono scattate due denunce, mentre altri commercainti abusivi si sono dati alla fuga
Sequestri di merce nelle spiagge di Olbia: abusivi in fuga


OLBIA - Maxi sequestro di merce contraffata nelle spiagge di Olbia. L'operazione è stata volta nella giornata di sabato dagli agenti del “nucleo anticontraffazione”, coadiuvati dal nucleo di pronto intervento e da agenti in borghese.

I sequestri hanno riguardato le spiagge di Porto Istana, di Pittulongu, e di Porto Rotondo. Anche quest’anno, l’avvio della stagione estiva ha coinciso con l’intensificazione del traffico di accessori di abbigliamento contraffati, riportanti il marchio delle case di moda internazionali più prestigiose: Louis Vuitton, Prada, Burberry, Hogan, e numerose altre.

Quello di ieri rappresenta il dodicesimo sequestro di merce taroccata effettuato nelle ultime due settimane dagli agenti nel nucleo anticontraffazione. Sono scattate due denunce, mentre altri commercainti abusivi si sono dati alla fuga.

Nella foto: una parte delle merce sequestrata
Commenti
23/6/2018
«Le imprese regolari sono indebolite dalla concorrenza sleale», ha dichiarato il presidente provinciale della Confartigianato di Sassari Mario Piras, che ha puntato l´obiettivo proprio su Alghero
22/6/2018
Anche il 2017 si è chiuso con un segno meno per il commercio isolano. In Sardegna, 2615 aziende hanno cessato l’attività, mentre le nuove iscrizioni al registro delle imprese sono state 1236, con un saldo negativo del 3,6percento
© 2000-2018 Mediatica sas