Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCommercio › Sequestri di merce nelle spiagge di Olbia: abusivi in fuga
S.A. 20 luglio 2014
I sequestri di merce taroccata hanno riguardato le spiagge di Porto Istana, di Pittulongu, e di Porto Rotondo. Sono scattate due denunce, mentre altri commercainti abusivi si sono dati alla fuga
Sequestri di merce nelle spiagge di Olbia: abusivi in fuga


OLBIA - Maxi sequestro di merce contraffata nelle spiagge di Olbia. L'operazione è stata volta nella giornata di sabato dagli agenti del “nucleo anticontraffazione”, coadiuvati dal nucleo di pronto intervento e da agenti in borghese.

I sequestri hanno riguardato le spiagge di Porto Istana, di Pittulongu, e di Porto Rotondo. Anche quest’anno, l’avvio della stagione estiva ha coinciso con l’intensificazione del traffico di accessori di abbigliamento contraffati, riportanti il marchio delle case di moda internazionali più prestigiose: Louis Vuitton, Prada, Burberry, Hogan, e numerose altre.

Quello di ieri rappresenta il dodicesimo sequestro di merce taroccata effettuato nelle ultime due settimane dagli agenti nel nucleo anticontraffazione. Sono scattate due denunce, mentre altri commercainti abusivi si sono dati alla fuga.

Nella foto: una parte delle merce sequestrata
Commenti
16:37
Anche per l’anno in corso, il Banco di Sardegna ha messo a disposizione, in favore delle imprese aderenti a Confcommercio Nord Sardegna, un apposito finanziamento per agevolare il pagamento della tredicesima mensilità ai dipendenti
3/12/2016
L´esperto internazionale Francesco Gallucci ha spiegato a Sassari le potenzialità dei nuovi strumenti di vendita. Dopo i saluti introduttivi del presidente della Camera di Commercio Gavino Sini e dell'amministratore di Conforma Fiorenzo Piu, ha preso la parola Caterina Garofalo
3/12/2016
Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco ha inviato una lettera al ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina in difesa del marchio Pecorino Romano Dop contro l´ipotesi di un percorso finalizzato ad una nuova Dop per il medesimo prodotto
© 2000-2016 Mediatica sas