Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizienuoroCronacaArresti › Pasqua sicura: 4 arresti nel Nuorese
Red 23 aprile 2019
Messo a segno il Piano di controllo del territorio da parte dei Carabinieri: quattro persone arrestate, ventitre denunciate in stato di libertà e quattro segnalate quali assuntori di stupefacenti
Pasqua sicura: 4 arresti nel Nuorese


NUORO - In occasione delle festività pasquali, i Carabinieri del Comando provinciale di Nuoro e di tutte le Compagnie dipendenti hanno attuato sull’intera provincia, ed in particolare nelle aree solitamente meta di numerosi turisti ed escursionisti, un massiccio dispiegamento di forze per il contrasto dei fenomeni predatori e di illegalità in genere (soprattutto considerando che molte abitazioni sono rimaste incustodite per l’assenza dei proprietari impegnati in gite fuori porta) e per la tutela dell’incolumità degli utenti delle strade rese sicuramente più caotiche dai numerosi turisti. Infatti, sono stati implementati i servizi di perlustrazione con posti di controllo e posti di blocco, nel corso dei quali sono stati effettuati numerosissimi controlli e perquisizioni, assicurando un dinamico e capillare presidio su tutta la provincia. Particolare attenzione è stata riposta alle principali arterie stradali, considerato il notevole incremento della circolazione, ma anche agli esercizi commerciali rimasti aperti, ai luoghi di culto nonché ai soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza.

Complessivamente, sono stati attuati oltre ottocento servizi di pattuglia e perlustrazione, che hanno visto in campo 1.600 Carabinieri impegnati nei piccoli e medi centri così come nelle aree rurali. 3mila le persone controllate (a bordo di circa 1.870 veicoli): quattro arrestate, ventitre deferite in stato di libertà e quattro segnalate quali assuntori di stupefacenti. Inoltre, ammontano a circa 5mila euro le sanzioni contestate per violazioni alle norme del Codice della strada. Una cinquantina le infrazioni elevate per violazioni al Codice della strada, in alcuni casi con ritiro di patenti e sequestro amministrativo di veicoli, che hanno riguardato, dopo i festeggiamenti, le guide in stato di alterazione psicofisica: con un tasso alcoolemico superiore al doppio del limite consentito, circostanza che ha determinato oltre alla sospensione della patente anche il sequestro del veicolo.

In questi giorni, non è mancata anche una costante opera di assistenza agli utenti della strada e non solo, da parte dei Carabinieri, in occasione delle eccezionali avversità atmosferiche in alcune aree della provincia. Il contrasto ai reati in materia di stupefacenti ha permesso di segnalare quali assuntori quattro persone. I militari della Compagnia di Jerzu, durante un controllo a due persone già note alle Forze dell'ordine, ha permesso di trovare un cospicuo quantitativo di stupefacente, di denaro contante ed un coltello a serramanico, il tutto sottoposto sotto sequestro. Infine, nel corso dei controlli, un uomo sottoposto a misura della detenzione domiciliare è stato denunciato alla competente Autorità giudiziaria per evasione, perché è stato sorpreso lontano dalla propria abitazione senza un giustificato motivo.
Commenti
20:06
L’uomo era destinatario dell’ordine di carcerazione in relazione alla condanna di due anni e nove mesi di reclusione per reati di produzione e traffico di sostanze stupefacenti
22/5/2019
Nei giorni scorsi, la Polizia ha tratto in arresto per tentato furto aggravato ed evasione, un 41enne sassarese, già noto alle Forze dell´ordine. Domenica pomeriggio, gli agenti della Sezione Volanti della locale Questura sono intervenuti in Via Prati, dove era stato segnalato un furto in atto all’interno di una palestra
© 2000-2019 Mediatica sas