Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresPoliticaAgricoltura › Coltivazione fave: ordinanza per Wheeler
M.P. 16 aprile 2019
È sempre in vigore l´ordinanza che disciplina la vendita e la coltivazione delle fave nel Comune di Porto Torres. L´ordinanza, emessa già nel 2009, vieta la coltivazione delle fave all´interno del centro abitato
Coltivazione fave: ordinanza per Wheeler


PORTO TORRES – È sempre in vigore l'ordinanza che disciplina la vendita e la coltivazione delle fave nel Comune di Porto Torres. L'ordinanza, emessa già nel 2009, vieta la coltivazione delle fave all'interno del centro abitato ed entro cento metri dalle ultime case periferiche, così come è vietata la coltivazione nei terreni circostanti le abitazioni nell'agro e per un raggio di cento metri dalle case.

Anche per la vendita sono previste alcune importanti prescrizioni: le fave devono essere preconfezionate in sacchetti sigillati ai sensi di legge e con l'apposita dicitura “avviso per i cittadini a rischio di crisi emolitica da favismo: in questo esercizio commerciale sono in vendita (sono esposte) fave fresche". I ristoranti e le attività commerciali simili dovranno affiggere un cartello, bene in vista all'ingresso.

Sono previste sanzioni sino a cinquanta euro; qualora vengano ravvisati gli estremi di reato ci potrebbe essere la denuncia ai sensi dell'articolo 630 del codice penale. «Ho ricevuto alcune segnalazioni che mi hanno preoccupato – spiega il sindaco Sean Wheeler – ricordo che il solo contatto con le fave o i pollini può causare delle gravi crisi emolitiche che possono mettere a repentaglio la vita delle persone affette da favismo. Invito quindi a rispettare le regole, in modo da tutelare la salute di tutti i cittadini».
Commenti
14/6/2019
«Il nuovo piano di regolazione 2019-2022 dell´offerta del Pecorino romano non sembra in grado di rappresentare lo strumento per limitare l´oscillazione del prezzo del Pecorino romano Dop, che determina il prezzo del latte di pecora», ammonisce l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia
© 2000-2019 Mediatica sas