Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesassariCronacaSanità › Acqua di nuovo potabile al Monte Rosello basso
Red 13 marzo 2019
Dopo le ultime analisi compiute dal Dipartimento di Prevenzione-Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione della Ats, l´acqua nel quartiere sassarese in particolare nelle vie Veronese, Pulli, Balaguer, Buonarotti, Tintoretto ed in Piazza Sacro Cuore, è stata dichiarata di nuovo potabile
Acqua di nuovo potabile al Monte Rosello basso


SASSARI – Dopo le ultime analisi compiute dal Dipartimento di Prevenzione-Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione della Ats, l'acqua nel quartiere del Monte Rosello basso, in particolare nelle vie Veronese, Pulli, Balaguer, Buonarotti, Tintoretto ed in Piazza Sacro Cuore, è stata dichiarata di nuovo potabile. Dagli esami, è risultato che i parametri sono rientrati nella norma ed è stata dunque revocata dal sindaco di Sassari Nicola Sanna l'ordinanza che imponeva restrizioni nel consumo diretto da parte dell'uomo.
Commenti
21/5/2019
Aias, liste d’attesa e Mater Olbia sono stati gli argomenti trattati dalla Commissione Sanità del Consiglio regionale, presieduta da Domenico Gallus (Misto), che oggi ha sentito in audizione l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu
21/5/2019
Venerdì e sabato, le sale del Quartè Sayal ad Alghero ospiteranno la settima edizione del convegno “Hot topics in epatogastroenterologia”. Prevista una sessione di aggiornamento in endoscopia digestiva
15:09
Il candidato dei Fratelli d´Italia alle comunali di Alghero, Andrea Montalbano, si scaglia contro l´inefficiente sanità che non prevede la direzione medica del reparto di ortopedia nell´ospedale Marino
7:19
E’ stata presentata mercoledì mattina la terza edizione della campagna nazionale “Io equivalgo” per sensibilizzare, coinvolgere e informare i cittadini nella conoscenza dei farmaci equivalenti
21/5/2019
l bilancio unico ATS permette di tenere sotto controllo i costi, senza aver fatto tagli; gli indicatori sono tanti da leggere con attenzione. Non si tratta di trionfalismi ma sicuramente è un riconoscimento di un lavoro serio che richiede tempo e perseveranza, in un momento di crisi nazionale su specialisti disponibili
© 2000-2019 Mediatica sas