Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesassariCulturaUniversità › Psichiatria forense e criminologia all´Uniss
Red 1 febbraio 2019
Le iscrizioni per il Master di secondo livello in Psichiatria forense e criminologia clinica dell´Università degli studi di Sassari sono aperte fino a giovedì 7 febbraio, alle 13
Psichiatria forense e criminologia all´Uniss


SASSARI - Sono aperte le iscrizioni al Master di secondo livello in “Psichiatria forense e criminologia clinica” 2018-2019 dell'Università degli studi di Sassari. La domanda di partecipazione al concorso di ammissione al Master dovrà essere compilata sul sito internet dell'Uniss entro le 13 di giovedì 7 febbraio.

I titoli di accesso, le materie oggetto di approfondimento ed i relativi crediti formativi universitari, l'articolazione didattica del percorso e tutte le altre informazioni utili sono contenute nel bando pubblicato sul sito dell'Università di Sassari. Il percorso formativo, organizzato dal Dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e sperimentali, intende favorire l’acquisizione di competenze teoriche, pratiche e metodologiche in merito alla valutazione ed al trattamento del paziente psichiatrico autore di comportamenti violenti, predisponendo percorsi terapeutici e riabilitativi, sia per l’autore di reato, sia per la vittima.

L’esperto in Psichiatria forense e criminologia clinica potrà utilizzare le competenze strategiche e d’intervento acquisite durante il Master spendendole nelle attività libero professionale, nel settore sanitario, delle perizie in ambito civile, penale e minorile, riabilitativo sia nel pubblico, sia nel privato. La selezione si terrà giovedì 14 febbraio, alle 9, nella Biblioteca della Clinica Psichiatrica, nel Villaggio San Camillo di Sassari.
Commenti
12:21
Aumenta dell’11percento il numero totale degli iscritti all´Università degli studi di Cagliari. Balzo in avanti delle lauree magistrali, con il +25percento. La soddisfazione del rettore Maria Del Zompo: «E’ il risultato delle politiche degli ultimi quattro anni: abbiamo fatto conoscere di più e meglio i nostri corsi di laurea, investendo sulla qualità di quelli magistrali. Ora c’è più attenzione al mondo del lavoro, e premi di merito per chi continua a studiare da noi»
© 2000-2019 Mediatica sas