Skin ADV
Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesardegnaPoliticaSanità › Sardegna It: quote alle aziende sanitarie
Red 11 gennaio 2019
«Per i nuovi soci, ci sarà la concreta possibilità di disporre di servizi di alto livello», ha assicurato l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu
Sardegna It: quote alle aziende sanitarie


CAGLIARI - L’Azienda per la tutela della salute avrà una quota del 2percento del capitale di Sardegna It. Lo ha deciso l’assemblea dei soci della società in house della Regione autonoma della Sardegna. Invece, quote dello 0,125percento vengono assegnate rispettivamente all’azienda Brotzu, alle Aziende ospedaliere-universitarie di Cagliari e Sassari ed all’'Azienda dell'emergenza e urgenza della Sardegna. Una quota del 2,5percento è a disposizione dei Comuni. In questo modo, tutti i nuovi soci sono in grado di affidare direttamente incarichi alla società, secondo il modello dell’in house providing, per lo svolgimento di servizi strumentali nel settore dell’Ict media.

L’assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu sottolinea che «si tratta di un’ulteriore conferma delle capacità tecniche e operative di Sardegna It, che svolge un ruolo fondamentale, che stiamo consolidando, nel quadro del Sistema Regione. Abbiamo voluto garantire agli Enti locali e a una pluralità di soggetti pubblici la concreta possibilità di beneficiare di servizi altamente qualificati in grado di migliorare notevolmente l’attività amministrativa con notevoli vantaggi per i cittadini».

Sardegna It è la società in house della Regione che si occupa di fornire alle diverse strutture dell’Amministrazione servizi strumentali nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Il 2 ottobre 2018, la Giunta ha approvato la delibera con le disposizioni relative all’ampliamento della compagine societaria attraverso l’inclusione, per un massimo del 5percento del capitale sociale, degli Enti locali e delle aziende sanitarie della Sardegna.

Nella foto: l'assessore regionale Filippo Spanu
Commenti
9:26
Con la sottoscrizione della convenzione, l’Ats Sardegna potrà avvalersi delle prestazioni dei medici ortopedici dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari e garantire il proseguimento dell’attività ortopedica nell’ospedale Nostra Signora della Mercede
20/7/2019
«Come rappresentante del territorio, come portavoce e capogruppo del Movimento Cinque Stelle eletta in Consiglio regionale, mi batterò sino alla fine perché questo non accada. Perché non accada più», dichiara Desirè Manca
19/7/2019
Prevenzione e cura delle malattie reumatiche all’interno del Sistema sanitario regionale- Questi i temi, in sintesi, su cui si è incentrato l’incontro tra l’assessore regionale della, Sanità Mario Nieddu e la delegazione dell’Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare, accompagnata dalla referente regionale Mariella Piredda
19/7/2019
La riorganizzazione è stata elaborata in ottemperanza ai nuovi dettami della delibera regionale sull’accreditamento istituzionale dei servizi di diagnostica di laboratorio e dei relativi punti di prelievo esterni e compatibilmente con il personale medico e infermieristico disponibile
20/7/2019
Tre iniziative, realizzate con il Fse 2014-2020, nel campo dell´occupazione, della formazione e dell´istruzione: “Destinazione Sardegna lavoro”, “Programma Master and back–Alta formazione” e “Programma Best”. Le ha presentate ieri mattina, a Villa Devoto, l’assessore regionale del Lavoro Alessandra Zedda, con il presidente Christian Solinas
© 2000-2019 Mediatica sas