Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizienuoroCronacaCronaca › Arzana: scoperte trenta mine antiuomo
Red 31 ottobre 2018
Ieri mattina, la Polizia ha trovato, nascoste in un anfratto di un terreno demaniale, trenta mine antiuomo prive di innesco, potenzialmente pericolose, poiché cariche di esplosivo
Arzana: scoperte trenta mine antiuomo


ARZANA – Ieri mattina (martedì), i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Nuoro, coadiuvati dagli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Lanusei e dalle unità cinofile, nel corso di un servizio programmato di perlustrazione delle zone rurali di Arzana, hanno trovato, nascoste in un anfratto di un terreno demaniale, trenta mine antiuomo prive di innesco, potenzialmente pericolose, poiché cariche di esplosivo. Con l’ausilio di artificieri giunti dalla Questura di Cagliari, il materiale è stato repertato e sequestrato a carico di ignoti. Sono in corso le indagini da parte della Squadra Mobile di Nuoro.
Commenti
10:41
E´ l´assurda vicenda che ha visto coinvolti Salvatore Budruni, Giuseppe Ballone, Antonio Martiri e Gervasio Madeddu, tutti di Alghero, tutti assolti (nel novembre del 2017) dopo circa 26 anni di processo
13/11/2018
Contrasto allo spaccio ed alla diffusione di sostanze stupefacenti: sequestrati 0,2grammi di eroina, 4,4grammi di marijuana, 4,3grammi di hashish e due spinelli. Sette le persone segnalate alla Prefettura
13/11/2018
Tortolì e San Teodoro: continua l’impegno della Polizia di Stato nel contrasto al fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
14/11/2018
Le Fiamme gialle della Tenenza di Sanluri, nell’ambito delle attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare, hanno concluso un controllo nei confronti di un attività commerciale operante nel campo della ristorazione
14:33
L´anziana è stata trasportata in ospedale a bordo di un´ambulanza. Cerebralmente morta l´amara constatazione del medico che ha accolto i parenti, che a loro volta firmano per l´espianto delle cornee. Poi la sorpresa una volta ritornati in ospedale: la donna di 80 anni è ancora viva, in condizioni gravi
© 2000-2018 Mediatica sas