Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Ruba in un´auto: Olbiese in manette
Red 30 ottobre 2018
Nella tarda serata di ieri (lunedì), i Carabinieri del Norm del Reparto Territoriale di Olbia, impegnati nei controlli delle ultime settimane nel centro cittadino, hanno arrestato una giovane, già noto alle Forze dell´ordine, per furto aggravato su autovettura
Ruba in un´auto: Olbiese in manette


OLBIA - Nella tarda serata di ieri (lunedì), i Carabinieri del Norm del Reparto Territoriale di Olbia, impegnati nei controlli delle ultime settimane nel centro cittadino, hanno arrestato una 21enne, già noto alle Forze dell'ordine, per furto aggravato su autovettura. La giovane, dopo avere forzato il finestrino di un Suv parcheggiato in Via Galvani, si è impossessata di un portadocumenti custodito nel veicolo contenente documenti, bancomat, carte di credito ed un orologio del valore di diverse centinaia di euro, ma è stata notata dal proprietario che ha chiamato il 112.

La pattuglia della Radiomobile, giunta sul luogo immediatamente, ha raggiunto e fermato la donna, che nel frattempo si stava allontanando a piedi in Viale Aldo Moro, arrestandola in flagranza di reato. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, mentre la donna, a disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stata accompagnata nella propria residenza in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo previsto per oggi.
Commenti
18/4/2019
Ieri mattina, la Polizia di Stato di Olbia ha arrestato un 33enne bosniaco per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Trovati sei involucri di cellophane contenenti hashish e cocaina, per un peso complessivo rispettivamente di circa 35 e 10grammi. Inoltre, è stato rinvenuto un bilancino di precisione e 750euro in banconote di piccolo taglio
18/4/2019
I militari della Compagnia di Sassari sono riusciti ad individuare il presunto rapinatore nel giro di un paio di giorni, identificandolo in un 26enne ozierese. Questa mattina, il fermo è stato convalidato, con contestuale disposizione da parte del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari, della misura della custodia cautelare in carcere
© 2000-2019 Mediatica sas