Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesardegnaPoliticaSicurezza › Indennizzi per vittime attentati
Red 10 ottobre 2018
La Giunta regionale ha approvato il disegno di legge per il trasferimento delle competenze all´Assessorato degli Enti locali. «Favoriamo il processo di semplificazione amministrativa», sottolinea l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu
Indennizzi per vittime attentati


CAGLIARI - Le competenze in materia di provvidenze a favore delle vittime di attentati vengono trasferite all’Assessorato regionale degli Enti locali. Lo prevede il disegno di legge approvato ieri (martedì) dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore degli Affari generali Filippo Spanu. La questione dei risarcimenti è attualmente in capo agli Affari generali, che segue anche il tema che riguarda gli indennizzi per gli eredi di dipendenti regionali deceduti per causa di servizio, altra materia che passerà nella sfera dell’Assessorato degli Enti locali. «Con il disegno di legge - spiega Spanu - vogliamo favorire il processo di semplificazione e assicurare l’efficacia e l’efficienza amministrativa. L’Assessorato degli Enti locali acquisisce queste nuove nuove competenze in forza delle funzioni amministrative esercitate in base alla legge regionale n.1 del 1977».

L’esponente della Giunta regionale, nel ribadire l’importanza delle norme sui risarcimenti agli amministratori pubblici che abbiano subito attentati, ricorda che «in base alla legge n.21 del 1998 gli indennizzi possono essere erogati a favore di sindaci, assessori e consiglieri comunali, dipendenti comunali con la qualifica di agente di pubblica sicurezza, dipendenti regionali appartenenti al Corpo Forestale e di vigilanza ambientale, componenti delle Compagnie barracellare, dipendenti regionali e comunali addetti alla repressione dell'abusivismo edilizio».

Il provvedimento è stato successivamente oggetto di integrazione normativa con l’obiettivo di rendere maggiormente efficace il sostegno della Regione autonoma della Sardegna. Infatti, viene contemplata la possibilità di concedere alla vittima dell’attentato un’anticipazione per un importo non superiore al 50percento dell’ammontare del danno accertato. Inoltre, nel disegno di legge approvato ieri dall’Esecutivo viene previsto il trasferimento alla Presidenza della Regione della competenza in materia di pubblicazioni di qualsiasi natura ed ambito di intervento.

Nella foto: l'assessore regionale Filippo Spanu
Commenti
20:19
Dalle 8 di giovedì fino al 7 gennaio 2019, è tassativamente vietato a chiunque far esplodere fuochi d’artificio, petardi, “botti” di qualsiasi tipo su tutto il territorio comunale. Il sindaco Mario Bruno ha firmato l´ordinanza, pubblicata questa mattina nell´Albo pretorio
© 2000-2018 Mediatica sas