Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieoristanoPoliticaSanità › Ospedale Delogu di Ghilarza: interviene Forza Italia
Red 9 ottobre 2018
«Salvaguardare i servizi nella struttura è la priorità», dichiarano il vicepresidente della Commissione regionale Salute Edoardo Tocco ed il consigliere regionale Oscar Cherchi
Ospedale Delogu di Ghilarza: interviene Forza Italia


GHILARZA - La sospensione dei servizi incastonati nel Reparto di Chirurgia generale con l'interruzione del Day surgery, il blocco delle attività di accettazione, assistenza e controllo garantito in precedenza dall'Unità Alzheimer, l'interruzione delle attività negli ambulatori destinati al Dipartimento Medicina, la carenza del personale sanitario. E' il lungo elenco dei disservizi dell'ospedale Delogu di Ghilarza, sottolineato con un presidio organizzato ieri (venerdì) dal Comitato per la difesa della struttura. Un sit-in che ha portato all'occupazione del complesso ospedaliero.

Il vicepresidente della Commissione regionale Salute Edoardo Tocco ed il consigliere regionale Oscar Cherchi, esponenti di Forza Italia, assicurano battaglia. «Stiamo assistendo ad un lento declassamento della struttura sanitaria, diventata nel tempo punto di riferimento per il Montiferru e per un pezzo del Marghine, con la sforbiciata dei servizi che incide negativamente sui pazienti – sottolineano – Auspichiamo che la commissione sanità, allargata ai rappresentanti del Distretto di Oristano e dintorni, possa verificare le criticità del nosocomio».

Un complesso che sta incassando i tagli decisi dalla riforma ospedaliera. «Un piano che sta producendo la lenta frantumazione dei servizi essenziali – concludono Tocco e Cherchi - Crediamo che il territorio debba acquistare di nuovo il suo diritto alla salute e alla sanità, con la riqualificazione dei reparti all'interno del presidio ospedaliero di Ghilarza».

(Foto Provincia di Oristano)
Commenti
7:55 video
Un corposo gruppo di mamme si è recata sotto il palazzo della Assl di Alghero che protestare pacificamente contro la mancanza di pediatri per i loro bambini. Cinque di loro, assieme ai consiglieri regionali Raimondo Cacciotto e Marco Tedde sono saliti negli uffici dell´Ente per un confronto. Previste nuove manifestazioni
17/12/2018
La Direzione generale dell´Aou Sassari ha annunciato la pubblicazione delle delibere con le graduatorie e il bando di concorso per otto operatori socio sanitari
17/12/2018 video
«Mancano i pediatri. I bambini algheresi e di Olmedo sotto i sei anni rischiano di rimanere senza medici», dichiarano i consiglieri regionali di Alghero Raimondo Cacciotto e Marco Tedde, che hanno presentato un´interrogazione al presidente Pigliaru ed erano presenti alla manifestazione organizzata da un gruppo di mamme, che questa mattina si sono recate negli uffici della locale Asl per chiedere informazioni e rassicurazioni sull´argomento
© 2000-2018 Mediatica sas