Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziecagliariSportBasket › Sconfitta all´esordio per l´Hertz Cagliari
Red 7 ottobre 2018
Rossoblu sconfitti dall´UniEuro Forlì tra le mura amiche del PalaPirastu per 102-87, tra sette giorni la prima trasferta stagionale a Roseto degli Abruzzi
Sconfitta all´esordio per l´Hertz Cagliari


CAGLIARI - Sconfitta all'esordio per l'Hertz Dinamo academy Cagliari. Rossoblu sconfitti dall'UniEuro Forlì tra le mura amiche del PalaPirastu per 102-87, tra sette giorni la prima trasferta stagionale a Roseto degli Abruzzi.

Senza coach Paolini è l’assistente Alessandro Iacozza a guidare Rullo e compagni nell’esordio stagionale: il quintetto titolare scelto è quello classico con Bucarelli, Miles, Rullo, Allegretti e Johnson. La partenza dei rossoblu è buona e grazie ai canestri del trio Miles, Rullo e Johnson ed alla regia di capitan Bucarelli, la Hertz conduce la gara per 15-14 al 5'. L'UniEuro prende le misure, piovono triple sull’Academy, il duo statunitense Lawson-Johnson fa la voce grossa ed il primo quarto si chiude sul 30-22 in favore degli ospiti. Gli uomini di coach Valli tentano la fuga con Oxilia e Giachetti, è massimo vantaggio forlivese sul 46-29. La Hertz prova a stringere le maglie in difesa ed Allegretti ricuce lo strappo fino al -7, che manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 47-54.

Al rientro dall'intervallo lungo, Giachetti e Lawson guidano l’attacco avversario, i rossoblu non ci stanno e si mantengono a contatto grazie ad un’ottima regia di Bucarelli, 9 gli assist totali, Allegretti e Miles che trovano dei canestri fondamentali fino al -1. Un parziale firmato Johnson-Marini riporta Forlì avanti di sette lunghezze alla sirena del terzo quarto. Nell’ultima frazione, le energie iniziano a calare, Johnson e Rullo non mollano e spingono la Hertz, si riaccende Miles, Cagliari ci crede ed accorcia fino al -5, ma l'UniEuro mostra tutto il suo valore, alcune sbavature difensive consentono ai soliti Johnson e Marini di trovare canestri facili. Scorrono i minuti finali, il vantaggio ospite si dilata fino al +15 e la prima gara della Hertz si chiude sul 102-87 per Forlì. Non basta un Anthony Miles formato mvp (26punti, 6assist e 4rimbalzi) a consegnare la prima vittoria della stagione ai rossoblu.

«Innanzitutto complimenti a Forlì – esordisce coach Iacozza - Abbiamo tanto da migliorare dal punto di vista difensivo ma già in questo esordio abbiamo visto delle buone cose soprattutto in attacco. Abbiamo dimostrato di avere diverse opzioni che dobbiamo migliorare. Sicuramente il ritorno in campo degli assenti potrà ampliare le rotazioni e permetterci di avere ulteriori soluzioni. Abbiamo già le idee chiare sul lavoro che ci aspetta da martedì in palestra». «Dobbiamo migliore dal punto di vista difensivo. E’ la prima di campionato – commenta Miles - ma abbiamo dimostrato da subito il potenziale della squadra. Nell’ultimo quarto, abbiamo sofferto le rotazioni corte. Dobbiamo imparare a restare uniti nei momenti di difficoltà e a mantenere alta la concentrazione».

HERTZ CAGLIARI DINAMO ACADEMY-UNIEURO FORLI' 87-102:
HERTZ CAGLIARI DINAMO ACADEMY: Miles 26, Johnson 17, Rullo 16, Allegretti 16, Bucarelli 8, Matrone 4, Picarelli, Gallizzi, Giuseppe Floridia ne, Michele Ebeling ne, Andrea Rovatti ne.
UNIEURO FORLI': Lawson 25, Johnson 21, Marini 18, Oxilia 14, Giachetti 11, Donzelli 10, Bonacini 3, De Laurentiis, Dilas, Tremolada ne.
PARZIALI: 22-30, 47-54, 69-77.
Commenti
17/10/2018
Vittoria biancoverde in Fiba Europe cup: il Banco di Sardegna Sassari conquista il Game 1 battendo i Leicester Riders per 78-90 sul parquet della Morningside Arena
© 2000-2018 Mediatica sas