Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziecagliariCronacaCronaca › Sarroch: massaggiatrice cinese nei guai
Red 14 settembre 2018
Sul litorale di Domus de Maria, in località Chia, i finanzieri della Tenenza di Sarroch hanno individuato una 50enne cinese intenta ad esercitare la professione di massaggiatrice senza averne alcun titolo
Sarroch: massaggiatrice cinese nei guai


SARROCH – Durante le quotidiane attività di controllo dei litorali, i finanzieri della Tenenza di Sarroch hanno effettuato ulteriori interventi per contrastare l’abusivismo commerciale. Sul litorale di Domus de Maria, in località Chia, i militari hanno individuato una 50enne cinese intenta ad esercitare la professione di massaggiatrice senza averne alcun titolo. Alla donna, oltre alla segnalazione alla Procura della Repubblica di Cagliari, sono stati sequestrati i prodotti utilizzati per i massaggi e la somma di 30euro appena ricevuta dal cliente.
Commenti
18/1/2019
I Carabinieri della locale Stazione, impegnati in servizio di controllo del territorio e di prevenzione dei reati, hanno trovato un’autovettura abbandonata, risultata rubata e denunciata dal suo proprietario, un sassarese
19/1/2019
Un 25enne di Dorgali ha risposto ad un´inserzione di vendita di bancali di combustibile nocciolino a prezzo conveniente: ma era una truffa. Si è così presentato alla locale Stazione dei Carabinieri
19/1/2019
Diego Baltolu, 19 anni, è stato ritrovato sugli scalini di fronte alla sua abitazione con un buco nel petto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Sassari
19/1/2019
I Carabinieri della Squadriglia di Monte Pizzinnu, hanno deferito in stato di libertà all´Autorità giudiziaria un allevatore del posto, già noto alle Forze dell´ordine. Sequestrato circa un etto di marijuana
19/1/2019
Si tratta di un ragazzo di Olbia, giunto ad Alghero in occasione delle manifestazioni del Cap d´Any. Finito il concerto di Moses Concas in Piazza Pino Piras lo aveva derubato
18/1/2019
L’area su cui è stato rinvenuto il materiale è stata sottoposta a sequestro e bandellata, anche per ragioni di sicurezza del sito. Sul posto è intervenuto anche il personale delle Guardie Ecozoofile dell’Anpana
© 2000-2019 Mediatica sas