Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziesassariCronacaArresti › Detenzione di stupefacenti: 25enne in manette
Red 13 settembre 2018
La Squadra Mobile di Sassari, nel corso di un’attività di diretta a contrastare il fenomeno del traffico di stupefacenti e dell’immigrazione clandestina, nel centro storico cittadino, ha proceduto all’arresto di un nigeriano, richiedente asilo, trovato in possesso di otto dosi già confezionate e pronte alla vendita, di cui sette di eroina ed una di marijuana, per un peso complessivo di 6grammi
Detenzione di stupefacenti: 25enne in manette


SASSARI - La Squadra Mobile di Sassari, nel corso di un’attività di diretta a contrastare il fenomeno del traffico di stupefacenti e dell’immigrazione clandestina, nel centro storico cittadino, ha proceduto all’arresto di un 25enne nigeriano, richiedente asilo, trovato in possesso di otto dosi già confezionate e pronte alla vendita, di cui sette di eroina ed una di marijuana, per un peso complessivo di 6grammi. L'attività è avvenuta ieri mattina (mercoledì), quando gli agenti della Questura, mentre a piedi percorrevano Via San Carlo, incrociavano il giovane che, alla loro vista scappava, ma veniva raggiunto e bloccato.

Sottoposto a perquisizione personale, l'extracomunitario veniva trovato in possesso, nascosta nelle tasche dei pantaloni, della sostanza stupefacente. Il giovane è stato arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e, questa mattina, il giudice del Tribunale di Sassari ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora.
Commenti
18/4/2019
Ieri mattina, la Polizia di Stato di Olbia ha arrestato un 33enne bosniaco per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Trovati sei involucri di cellophane contenenti hashish e cocaina, per un peso complessivo rispettivamente di circa 35 e 10grammi. Inoltre, è stato rinvenuto un bilancino di precisione e 750euro in banconote di piccolo taglio
18/4/2019
I militari della Compagnia di Sassari sono riusciti ad individuare il presunto rapinatore nel giro di un paio di giorni, identificandolo in un 26enne ozierese. Questa mattina, il fermo è stato convalidato, con contestuale disposizione da parte del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari, della misura della custodia cautelare in carcere
© 2000-2019 Mediatica sas