Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaCronaca › Incendio ad Olbia: 40enne in manette
Red 11 luglio 2018
Nella notte tra martedì e mercoledì, gli agenti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno ha tratto in arresto un 40enne, ritenuto responsabile di incendio
Incendio ad Olbia: 40enne in manette


OLBIA - Nella notte tra martedì e mercoledì, i poliziotti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Olbia hanno ha tratto in arresto un 40enne, ritenuto responsabile di incendio. Nel corso di un ordinario servizio di controllo del territorio, gli agenti della volante sono intervenuti, su disposizione della sala operativa, in Via Pietro Aretino, dove era stato segnalato un incendio.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno preso contatti con diversi testimoni, appurando che, poco prima, una persona si era avvicinata al cancello di un’abitazione e, dopo aver cosparso l’intera zona di liquido infiammabile, aveva appiccato l’incendio. Inoltre, i testimoni hanno riconosciuto il responsabile, ancora presente sul luogo, indicandolo agli agenti.

Il 40enne, in evidente stato di ubriachezza, è stato immediatamente fermato ed arrestato. L’uomo è stato accompagnato negli uffici del Commissariato e, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Commissariato, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto fissata per oggi.
Commenti
21/2/2019
Nell’ambito dei controlli coordinati e disposti dal Comando provinciale di Sassari nel settore del contrasto del lavoro nero ed irregolare, le Fiamme gialle del Gruppo di Olbia hanno avviato un controllo in un centro massaggi estetici orientali finalizzato, tra l’altro, al controllo sulla regolarità dei requisiti professionali ed autorizzatori
21/2/2019
I finanzieri hanno conseguentemente contestato all’interessato le specifiche sanzioni amministrative per ognuna delle istanza presentate, per un importo complessivo, al massimo, di 15.793euro, segnalandolo inoltre all’Inps
21/2/2019
Le verifiche sul bonifico hanno portato all’identificazione degli inserzionisti, due 50enni della provincia di Milano, già noti alle Forze dell´ordine. Per loro è scattata la denuncia in stato di libertà all’Autorità giudiziaria competente per il reato di truffa
21/2/2019
I Carabinieri della Compagnia di Isili, con i colleghi del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Nuoro, nell’ambito dei predetti servizi, hanno effettuato dei controlli a carico di alcune aziende dedite al trasporto di merci per conto terzi, riscontrando diverse violazione penali ed amministrative
20/2/2019
Proseguono le azioni al contrasto dello spaccio e della diffusione di sostanze stupefacenti. Sequestrati 10grammi di hashish, 10,3grammi di marijuana e 0,43grammi di cocaina. Nove le persone segnalate alla Prefettura
© 2000-2019 Mediatica sas