Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieoristanoAmbienteCultura › Giardini storici: week-end a Santu Lussurgiu
Red 23 giugno 2018
Si chiudono con l´incontro di oggi e domani le “Passeggiate nella bellezza”, con la presentazione dell´indagine del Progetto Itica sull´accessibilità
Giardini storici: week-end a Santu Lussurgiu


SANTU LUSSURGIU - Si chiude nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 giugno, nel parco di San Leonardo di Siete Fuentes di Santu Lussurgiu, Comune capofila del progetto, la prima edizione di “Passeggiate nella bellezza–Sette giardini per sette weekend”, i sette appuntamenti primaverili nella rete dei Giardini storici di Sardegna all’insegna di natura, cultura, storia, turismo lento, che hanno voluto mettere l’accento sull’accessibilità e l’importanza della fruibilità di spazi ed informazioni per i disabili. E proprio nel corso del convegno che caratterizzerà la prima giornata, alla presenza dell’assessore regionale del Turismo, artigianato e commercio Barbara Argiolas, verranno presentati i risultati dell’indagine del Progetto Itaca, realizzata con il coinvolgimento dei visitatori su accessibilità e fruibilità dei parchi e del territori. Anche per questo ultimo week-end nei Giardini storici, il programma è diviso in due giornate (la prima per addetti ai lavori, la seconda di visita aperta al pubblico). Nella prima, con inizio alle 10.30, nella casa Donna Caterina, in Via Bonaria 16, a Santu Lussurgiu, si terrà il convegno “Progetto Itaca–Itinerari turistici accessibili e aperti. Giardini storici di Sardegna: presentazione dei risultati e prospettive di sviluppo”. Dopo l’intervento iniziale del sindaco Diego Loi, toccherà a Donatella Capelli, dirigente dell’Assessorato, illustrare gli obiettivi della nuova legge sul turismo in relazione all’accessibilità.

Seguiranno gli interventi di Daniela Atzori, Carla Forresu, Stefano Sotgiu e Donatella Olla, del Coordinamento metodologico scientifico del progetto, che esporranno il progetto di facilitazione di Itaca e la definizione partecipata delle linee guida per il turismo accessibile. Sarà poi la volta di Arianna Buti, capofila del Progetto Itaca per la Zona pisana, che esporrà le azioni ed i risultati del progetto in area partenariale. Roberto Guiggiani racconterà l’esperienza web map e l’itinerario accessibile nel centro storico di Pisa. Infine, Judit Wade, fondatrice di Grandi giardini italiani e Gardens of Switzerland, parlerà delle reti internazionali di lavoro per i Grandi giardini italiani. Le conclusioni saranno affidate ad Argiolas. Nel pomeriggio, verrà proposta una visita guidata ragionata al parco di San Leonardo. Le visite guidate saranno il fulcro della giornata di domenica, aperta al pubblico: sono previste alle 10, 13, 15 e 18. Alle 10, si terrà anche un seminario sul Roseto comunale di Roma ed alle 11 un laboratorio per bambini con caccia a tesoro nel parco. Alle 17, lo spettacolo di teatro di strada Old circus chiuderà il programma della giornata.

“Passeggiate nella bellezza” nei Giardini storici di Sardegna è un’iniziativa attivata dall’Assessorato regionale del Turismo, artigianato e commercio con il Polo museale della Sardegna–Mibact, l’Università degli studi di Cagliari, i Comuni coinvolti, l’Unione dei Comuni del Marghine ed il supporto scientifico dell’agenzia regionale Forestas, ha fatto parte del progetto di turismo accessibile Itaca (“Primavera accessibile 2018”), finanziato dal Programma di cooperazione Interreg Marittimo It-Fr 2014-2020 ed è stata, insieme alla valenza turistica e di riscoperta delle bellezze dei territori, occasione di approfondimento sull’importanza della fruibilità degli spazi con dibattiti, forum e laboratori sull’accessibilità, riservati a partner del progetto e stakeholder, ossia associazioni di sostegno a persone con disabilità ed imprese di servizi e settori produttivi (turismo, artigianato e commercio), e finalizzati all’elaborazione di proposte per la promozione e lo sviluppo del turismo accessibile in Sardegna che verranno presentate nel corso del convegno di Santu Lussurgiu.
Commenti
15:17
La consolidata collaborazione tra la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro ed il Comune di Sassari consentirà di offrire ai cittadini un´interessante iniziativa dal titolo “Restauro virtuale e restauro materiale. Gli Statuti sassaresi e gli oggetti della Sassari Medievale”, che si terrà sabato sera, nella sala conferenze del Centro di restauro di Sassari, a Li Punti
© 2000-2018 Mediatica sas