Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieportotorresPoliticaAmbiente › Porto Torres: parchi tra degrado e giochi distrutti
Mariangela Pala 13 giugno 2018
Lo denuncia il consigliere comunale Davide Tellini destinatario di diverse segnalazioni da parte di cittadini che lamentano lo stato delle varie attrezzature ludiche e giochi
Porto Torres: parchi tra degrado e giochi distrutti


PORTO TORRES - Altro che piccola oasi del divertimento per bambini. I parchi gioco di San Gavino e via Balai si presentano in cattivo stato di conservazione, «risultando in uno stato di degrado umiliante con varie buche e rigonfiamenti, con un piano di calpestio quindi incapace di fornire un valido e regolare piano di appoggio agli utilizzatori». Lo denuncia il consigliere comunale Davide Tellini destinatario di diverse segnalazioni da parte di cittadini che lamentano lo stato delle varie attrezzature ludiche e giochi: «giostre con pezzi o protezioni mancanti, altalene arrugginite con evidenti pericoli di sicurezza per i loro fruitori, - sottolinea - che poi sono i nostri bambini».

La situazione ha spinto il consigliere Tellini a presentare un’interrogazione al sindaco Sean Wheeler e al presidente del consiglio Gavino Bigella per conoscere «quali interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria intende adottare nell'area giochi» e se l’amministrazione intende porvi rimedio «con un progetto di ristrutturazione dell’area per eliminare tutte le fonti di degrado e di pericolo che mettono a rischio l'incolumità dei bimbi che lo frequentano». Il consigliere Tellini chiede altresì di predisporre un servizio di vigilanza negli spazi frequentati da bambini e famiglie al fine di contrastare eventuali episodi di vandalismo.

L’esponente del gruppo misto di minoranza chiede, inoltre, «di conoscere le determinazioni ed i provvedimenti che l'amministrazione intende porre in essere per procedere ad una nuova ripavimentazione e alla messa in sicurezza e manutenzione dei giochi, utilizzando materiali di buona qualità e idonei a tale specifico uso e per garantire una costante manutenzione e pulizia dei parchi e la relativa tempistica di intervento».
Commenti
12:12
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru conferma la forte preoccupazione sul fronte metano, in attesa di una risposta dal ministro Luigi Di Maio
7:07
Rafforzato l´organizzo dei quadri e dei dirigenti. Inoltre, è stata avviata la stabilizzazione dei lavoratori sementrali dell´agenzia regionale
11:08
Domani mattina, nella sala conferenze “Helmar Schenk” del Parco di Molentargius, in Via La Palma, si terrà una giornata di riflessione sulle tematiche del paesaggio, nell’ambito delle attività previste dalla Scuola per il paesaggio della Sardegna
© 2000-2019 Mediatica sas