Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notiziealgheroPoliticaAgricoltura › Nuovi fondi Psr: subito il Puc dell´agro
A.S. 10 giugno 2018
Soddisfatto il capogruppo del Partito democratico di Alghero, Mimmo Pirisi, per la scelta della Regione di finanziare nuove domande sul Piano di sviluppo rurale della Sardegna
Nuovi fondi Psr: subito il Puc dell´agro


ALGHERO - «Abbiamo appreso in questi giorni che l'assessorato regionale all'Agricoltura ha definito la rimodulazione del Piano di sviluppo rurale 2014-2020. Questa ulteriore azione è stata definita al termine del confronto con le associazioni agricole che hanno partecipato in questi mesi al Tavolo verde istituito dalla Regione. Tale lodevole decisione arriva a seguito del pressing degli operatori agricoli che hanno palesato la necessità di avere maggiori attenzioni con la predisposizione di centinaia di domande. Del resto, come noto, l'Agricoltura con il Turismo devono rappresentare le colonne dell'economia sarda» Lo sottolinea il capogruppo del Pd di Alghero, Mimmo Pirisi.

«La somma complessiva da riprogrammare ammonta a circa 61 milioni di euro. Saranno attivate diverse misure tra cui la 6.1 (Primo insediamento in agricoltura) con 10 milioni di euro e sui progetti integrati di filiera con ulteriori 15 milioni. Le altre somme andranno invece agli interventi per la difesa del suolo (13 milioni), agli investimenti nelle aziende agricole (10 milioni), ai Gal (5 milioni) e alla tutela delle razze rare (3 milioni)».

«Dunque, da parte della Giunta Pigliaru di Centrosinistra, un ulteriore pianificazione utile a dare una mano al comparto agricolo e in particolare alle "giovani imprese" che anche nell'agro di Alghero sono sempre più presenti. Per questo motivo, come ricordiamo già da mesi, è sempre più indispensabile che l'iter di approvazione del Piano della Bonifica non subisca altri rallentamenti e venga approvato. Una questione che, come noto, l'assessore Balzani sta seguendo in maniera attenta e costante, ma la Regione, cosi come il Sindaco devono fare in modo che il traguardo venga tagliato entro poche settimane altrimenti si rischia di perdere anche quest'ultimo treno di finanziamenti» conclude Mimmo Pirisi.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas